Grassadonia: "Servono ritmi alti | Mi aspetto novità dal mercato" - Live Sicilia

Grassadonia: “Servono ritmi alti | Mi aspetto novità dal mercato”

Il tecnico peloritano, tornato a parlare in un pre-partita un mese dopo l'ultima volta, spiega quale può essere l'antidoto per sconfiggere il Benevento: "Dobbiamo essere tosti. sempre sul pezzo, giochiamo contro una squadra forte e verrà qui per vincere".

calcio - lega pro
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – La sfida contro il Benevento sarà la prova del nove per il Messina, costretto all’arduo compito di fermare la corsa verso la vetta dei sanniti. La squadra di Grassadonia è reduce da un trend poco esaltante, non vince da sette giornate in cui molto spesso alcuni limiti caratteriali sono stati la causa dei parecchi punti persi per strada: “La classifica va guardata con preoccupazione, ma anche con la consapevolezza di valere di più di quanto dice attualmente la graduatoria – ha dichiarato il tecnico dei siciliani – ad Ischia come con il Catanzaro potevamo vincere, poi delle disattenzioni non ci hanno permesso di ritornare al successo. Talvolta ci prende il terrore di giocare e di osare, per svegliarci dobbiamo prendere il gol e questo non va bene. Inoltre dobbiamo migliorare nella personalità e nella gestione del vantaggio, per ben quattro volte nelle ultime settimane abbiamo subito la rimonta degli avversari”. In mezzo scelte obbligate vista la squalifica di Vincenzo Pepe e l’ennesimo infortunio accorso ad Elio Nigro. Rebus modulo quindi, con un probabile conferma del 4-4-2 delle ultime settimane rispetto al 4-3-3 di ottobre, ma su come affrontare il Benevento Grassadonia ha le idee chiare: “Dobbiamo giocare mantenendo il ritmo alto, perché altrimenti prevale la loro superiorità  tecnica – ha commentato – dobbiamo essere tosti. sempre sul pezzo, giochiamo contro una squadra forte e verrà qui per vincere. Purtroppo gli infortuni, le lungodegenze e le squalifiche non ci permettono di dormire sonni tranquilli ”. Si avvicina il mercato, la società nelle scorse settimane non ha preannunciato grossi colpi anche se il tecnico non sembra di essere dello stesso avviso: “Mi aspetto diversi movimenti, ho le idee chiare su come muoversi e sul cosa fare anche per dare una connotazione tecnica più precisa a questa squadra”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *