Le primarie del Pd| Ecco l'elenco completo - Live Sicilia

Le primarie del Pd| Ecco l’elenco completo

A Palermo il record di candidati, con 17 esponenti in lista. In tutta la Sicilia sono nove gli uscenti per tenteranno di riapprodare a Roma. Fuori Bianco, Garraffa, Lumia e Adragna.

52 Commenti Condividi

AGRIGENTO: Angela Galvano, Filippa Garuana, Giovanna Iacono, Maria Iacono, Antonella Magio, Sabrina Mangione, Marcella Militello, Maria Tiziana Russo, Angelo Capodicasa, Daniele Camilleri, Tonino Moscatt, Giuseppe Sinesio.

CALTANISSETTA: Calogero Speziale, Daniela Cardinale, Elisa Carbone, Serena Bertolone, Davide Cammarata, Giosal Lo Giudice.

ENNA: Vladimiro Crisafulli, Maria Greco, Fabio Arena, Katia Rapè.

MESSINA: Francantonio Genovese, Liliana Modica, Maria Tindara Gullo, Alessandro Russo, Antonio Saitta, Luciana Intilisano, Lucia Tarro, Giuseppe Occhino, Milena Cartesio.

PALERMO: Domenico Agnello, Pino Apprendi, Francesca Corpora, Magda Culotta, Sergio D’Antoni, Enzo Di Girolamo, Rosa Faragi, Davide Faraone, Rosario Filoramo, Irene Iannello, Teresa Piccione, Serena Potenza, Francesco Ribaudo, Tonino Russo, Alessandra Siragusa, Rosalia Staderelli, Roberto Tagliavia, Roberto Zampardi.

RAGUSA: Angela Barone, Venerina Padua, Maria Licitra, Rosa Perupato, Salvatore Di Falco, Gigi Bellassai, Giorgio Massari, Gianni Battaglia, Roberto Roccuzzo.

SIRACUSA: Sofia Amoddio, Giovanni Cafeo, Carmen Castelluccio, Nunzia La Rosa, Massimiliano Urciullo, Giuseppe Zappulla.

TRAPANI: Nino Papania, Pamela Orrù, Giuliana Zerilli, Anna Maria Angileri, Rosaria Rallo, Marina Militello, Daniela Toscano, Dario Safina, Antonio Romano.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

52 Commenti Condividi

Commenti

    Sergio D’Antoni, Tonino Russo, Alessandra Siragusa, Vincenzo Di Girolamo, Davide Faraone, Pino Apprendi, Bernardo Mattarella, Teresa Piccione, Rosario Filoramo, Magda Culotta, Francesco Ribaudo, Maria Laura Maggiore, Rosalia Staderelli, Roberto Zampardi, Domenico Agnello, Roberto Tagliavia, Irene Iannello, Cettina Cammarata e Rosa Faragi.
    …..musica nuova in cucina!

    Davide Faraone e Pino Apprendi? ahahahahashhahahaha
    i trombati alle ultime elezioni politiche cercano di assaltare l’ultima diligenza… invece di andare a cercare un posto di lavoro come devono fare tutte le persone oneste per tirare a campare… basta con questi parassiti!!!

    Bella squadra. Se è stata suggerita da Zamparini, andrà sicuramente in Serie B.

    Nel PD siciliano non cambia ne la musica ne i direttori d’ orchestra:
    D’Antoni, Burtone, Barbagallo, Capodicasa, Genovese, Crisafulli, Speziale, Papania……

    I soliti noti, che hanno alle spalle decine di anni di deputazione alla regione, allla camera, al senato e/o al parlamento europeo. Che cosa hanno prodotto per la Sicilia?????????

    Portatori di voti non di idee innovative per MIGLIORARE la nostrta SICILIA, con il bene placido di Bersani. VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    i trombati alle regionali partecipano così sperano di presentarsi in parlamento non si era detto che chi era candidato ad altre elezioni non si poteva presentare è stata fatta una deroga come per la borsellino che non è iscritta come per ferrandelli i polli versano le quote al partito i furbi non pagano ,pagano solo i polli, certo che è un bel partito.

    Il nome del candidato Roccuzzo della provincia di Ragusa è Giuseppe.

    Vergogna……..

    gli uomini di lumia fanno le primarie del pd se perdono passano al megafono .
    complimenti.
    lO MAGLIO PREPARATI TU SEI BRAVO A CAMBIARE PARTITO E CASACCA.

    MA LE NOVITà?,IL NUOVO?DICIAMO CON CHIAREZZA….STATE PRENDENDO PER I FONDELLI I CITTADINI E IL POPOLO DELLE PRIMARIE

    siete pietosi,avete promesso di cambiare pagina e ci ritroviamo i vecchi centenari della politica come capodicasa,speziale buono per tutte le stagioni…controfigure varie per garantire i soliti noti.ma non provate vergogna?non capite che la gente non vuole votare sempre i soliti personaggi che non sanno cosa fare nella vita , sono i mestierandi della politica……genovese,papania,crisafulli….mahhh

    I soliti portatori di voti che da decenni siedono nelle poltrone della regione, del parlamento italiano e/o europeo.
    Ma il PD è un partito progressista o conservatore……di poltrone ?

    VERGOGNA !!!!!!!!!!!!!

    bersani ,renzi e vendola hanno provato a rigenerare interesse per il pd…poi appena arriviamo in sicilia lo schifo impera e ci ritroviamo liste piene di controfigure che non parteciperanno alle primarie ma spianerranno la strada ai soliti noti, che non essendo abituati alle primarie dovranno barare alla grande….

    sono senza parole,dinuovo speziale?ma state scherzando,papania,genovese,crisafulli,lumia,e poi mi parlate di rinnovamento?

    Vergogna Lillo Speziale dopo 5 legislature alla regione ora va a Roma allora che significato ha non concedere le deroghe? finito il turno alla regione si passa al parlamento o viceversa… Vergognatevi tutti a chi volete prendere in giro? Gente non andate a votare

    On Speziale dopo 5 legislature all’ARS ora passa in Parlamento, ma prima deve ritirare
    € 179.000,00 di buonuscita dell’ARS. VERGOGNAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA…………………………………………………………………………………………………

    Poi i candidati di Caltanissetta fanno solo ridere, si candidavano soli la Cardinale e Speziale uno alla Camera ed uno al Senato almeno la gente non veniva presa in giro, VERGOGNATEVI chi sono gli altri candidati perché non si sono candidati Donegani il segretario provinciale Gallè l’ex sindaco di Niscemi Di Martino e Fava il Presidente del Consiglio Comunale di Gela

    Queste primarie somigliano ad una partita di calcio di cui già si conosce il risultato : 2-0
    a tavolino per i soliti, VOLPONI, professionisti della politica del PD siciliano.
    Questo perchè bisogna vincere a tutti i costi, candidando anche gente la cui condotta politica da tempo è al centro di critiche all’interno dello stesso PD (Genovese, Crisafulli ecc.). L’imperativo di Bersani è VINCERE………… , alla faccia del rinnovamento.

    Che delusione, ma primarie n’deche’…. tristemente amareggiato non commento oltre -.-

    genovese, adragna, crisafulli, papania, d’antoni, mattarella, apprendi, burtone, barbagallo, capodicasa, cardinale, etc. etc.-
    SICILIA, TERRA DI RINNOVAMENTO.
    Anche tra cento anni, sarai la stessa di oggi, di ieri, di sempre.

    INTERVISTA RILASCIATA A LIVE SICILIA DA ANTONY BARBAGALLO ( EX SINDACO DI PEDARA ) CHE GRAZIE AL PASSO INDIETRO ,DELLO ZIO GIOVANNI BARBAGALLO È
    OGGI DEPUTATO REGIONALE = NEPOTISMO

    IL POPOLO DEI DISOCCUPATI SICILIANI RINGRAZIANO

    In questo momento in cui si parla di una classe politica che , a 360 gradi, non sembra all’altezza di andare incontro alle esigenze della gente, chi potrebbe spiccare?

    “Io vedo molto bene Giovanni Barbagallo”.

    Mi sembra abbia voluto fare un passo indietro.

    “Ma se gli chiediamo con energia di tornare sarebbe un grande valore aggiunto per costruire un partito solido”.

    Dove lo vedrebbe bene?

    “In un ruolo nel prossimo Parlamento nazionale”.

    Torniamo all’Ars: martedì vi aspetta la battaglia per eleggere l’ufficio di presidenza. La vostra maggioranza la spunterà?

    “Secondo me, Lupo ha fatto bene a tenere alto il tiro: ha fatto bene a dire: “Andiamo avanti per la nostra strada”. Bisogna insistere su questo percorso e tenere la barra dritta e man mano vedere se ci sono le condizioni”.

    IL POPOLO DISOCCUPATO SICILIANO SI CHIEDE : LE CONDIZIONI PER CHI ?

    ottima scelta, anche questa volta mi hanno convinto, voto M5Stelle !!!!
    ma secondo voi lo capiranno che ci hanno rotto!!!

    È LORO CONTINUANO A GIOCARE

    Vigilia di Natale amara per i 760 dipendenti della Amt, partecipata comunale del trasporto pubblico, che restano in attesa dello stipendio di dicembre e della tredicesima.

    CATANIA. Quello di oggi è il giorno della verità. Una giornata destinata a segnare una svolta nella profonda crisi dell’Amt oppure, alternativa che certo non si augura nessuno, a certificare una tremenda condizione d’emergenza per la S.p.A. del Comune di Catania. In ballo, ci sono gli stipendi dei 760 dipendenti: assieme al pagamento della mensilità di dicembre c’è pure la tredicesima. Ed il braccio di ferro con la Regione è, ormai, ad un punto cruciale. Non possono esserci più deroghe: se Palermo non versa il dovuto, la “bomba Amt” questa volta è destinata ad esplodere irrimediabilmente. Da Palazzo degli Elefanti è stato chiesto a più riprese il rispetto del credito vantato dall’Azienda: una cifra che si attesterebbe attorno ai 30 milioni di euro. Una somma che, molto semplicemente, la Regione non potrà mai liquidare in un sol colpo.

    LA COLPA NON È LORO , È DI CHI LI HA VOTATI

    Finalmente un uomo serio, corretto e professionista della politica – Rosario Filoramo

    d’antoni , apprendi , mattarella,burtone, barbagallo,capodicasa,marinello,Papania, Zappulla,Genovese, Saitta, Crisafulli,Speziale, SIETE RIDICOLI A RICANDIDARVI MA CHI VI TOTERA’. restateneve a casa.

    basta con i vecchi volti. E’ ora di cambiare facce.
    Avevo deciso di non andare a questo turno. Ma, ripensandoci, andrò per votare due giovani. Spero che come me facciano tanti altri.

    russo siracusa d’antoni aprendi faraone crisafulli burtone barbagallo il censore bianco finocchiaro,dimenticavo quell’atro Capodicasa non candidano d’alema e candidano questi nani compreso la bindi mattarella,ma perchè non vanno a lavorare ma che rappresentanza ha questo nuovo parlamento ci vuole la zappa.

    PRIMARIE??? Ma queste manco sono terziarie!!! anzi sono da terzo mondo!!!

    Ancora una volta la Sicilia rimarrà indietro grazie alle miopie della classe dirigente che continua a presentare questi soggetto ma quando si renderanno conto che i siciliani votano altri per mancanza di alternative

    Per un vero, reale rinnovamento la Sicilia deve inabbissarsi per un paio di ore!

    DALLA ROTTAMAZIONE ALLA RESTAURAZIONE !!!!!!!!!!!!

    COMPLIMENTI A BERSANI…………………………………………

    Cruillas dolly,
    Saggia decisione ,permettermi solo un consiglio , che non siano dei giovani come quelli dell’UDC, erede del peggio vecchio politico , vedi trasmissione REPORT e capirai i miei timori . BISOGNA PRIMA CHIEDERSI CHI C’È DIETRO A OGNI GIOVANE

    Ero orientato a votare PD; dopo questo elenco mi sa che dirotto sul M5S… almeno inizieranno a mangiare personaggi nuovi e non i soliti noti … ridistribuzione della ricchezza i chiama.
    Speziale, Crisafulli, Papania, D’Antoni, … ma stiamo su scherzi a parte????

    Maria Laura Maggiore, segretario del Circolo di Bagheria ha ritirato la propria candidatura, al suo posto un’altra bagherese Francesca Corpora, giovane medico e compagna del Capogruppo al consiglio comunale.

    Mandateli a zappare la terra !

    No. Queste non sono “Le primarie…”; ditemi che è un incubo, per favore !!!

    questo PD vuole solo suicidarsi, non ha capito nulla. Se le primare avevano un senso il PD siciliano (ma è solo quello siciliano?) sta facendo il gioco dei populisti del mov.5 stelle, alla prossima questi saranno la maggioranza in sicilia e quanti rimarranno nel PD faranno analisi sulle ragioni del voto… Enoi vecchi idealisti… non ci resterà che sperare….

    A TRAPANI LISTA FATTA PER FAR SALIRE NUOVAMENTE PAPANIA,INVITO I CITTADINI A NON ANDARE A VOTARE CON QUESTA LEGGE ELETTORALE,OPPURE VOTIAMO GRILLO.

    premesso che non sono uno che vuole mettere in croce nessuno, anche perchè alcuni dei candidati alle primarie hanno svolto dignitosamente il proprio ruolo nelle istituzioni, è francamente difficile convincersi che si tratta di una proposta di vero rinnovamento da proporre al popolo siciliano che invece, un partito come il nostro, doveva assolutamente assicurare. Come spiegare ad esempio i pochi candidati della provincia di Catania rispetto ad altre provincie piccolissime?
    Perchè nella competizione non partecipano nomi importanti quali sindaci, rappresentanti dell’associazionismo, dell’ambientalismo, del mondo del lavoro, etc. che probabilmente non ricoprono un ruolo, mi scuso per l’affermazione, di semplice comparsa?
    Ancora una volta questo gruppo dirigente siciliano, e ne sono profondamente dispiaciuto, non si è dimostrato all’altezza di scelte coraggiose e rivoluzionarie in senso democratico.

    dobbiamo fare in modo che il M5S ottenga 80% come disse schifani con molta paura.

    guardate i candidati su Enna, come si fà a non vincere contro nessuno.
    mirello …il papa e…….nessuno

    Ok, capito tutto: molti elettori e potenziali tali del PD (Perenne Disfatta!!) convergeranno su SEL ed Ingroia!!!

    Complimenti all’apparato regionale del PD veri promotori del rinnovamento e del ricambio senza se e senza ma.

    I soliti idioti…….si puo fare un film vergognatevi

    siciliani sveglia fiducia ai grillini mandiamo a ROma giovani e onest

    si vota solo M5S contro i. favoritismi bisogna cambiare la classe politica………

    certo che leggendo questi commenti sia messi proprio bene la politica e` sempre politica e cosa……. dei soliti noti

    ho letto con stupore tutti i commenti che mi hanno preceduta.
    Li condivido ma non pensavo che erano in tanti a pensarla come me.
    I partiti non hanno ancora capito che si deve cambiare rotta Però mi preuccupano coloro che pensano di gettare la spugna e non andare a votare rinunciando al proprio diritto di cittadinanza, Votare è importante. se il 52% di siciliani che non ha votato alle regionali lo avesse fatto, scegliendo il nuovo, avremmo ripulito di tutto il vecchiume la regione siciliana realizzando un cambiamento radicale.Si è persa un’occasione non perdiamola per le nazionali.
    votate, votate votate!!!!!!!!!!!!!

    VOTA GRILLINO E SPAZZI VIA QUESTO MARCIUME!!!!

    IL GRILLINO NON È BUONO MA È NUOVOOOOOO!!!!!!!!

    GRAZIE ALLA CLASSE POLITICA SARÀ QUESTA L’ALTERNATIVA DA SEGUIRE!!!

    GRAZIE PD – L

    ma a caltanissetta doveva essere candidata luciana carfi storica dirigente del partito comunista e poi del pd,da anni in prima linea nelle battaglie antimafia e protagonista di tantissime battaglie…ma non vedo il suo nome tra i candidati?forse è stata esclusa perchè poteva mandare a casa la cardinale e speziale?bravi,complimenti…ci porterete a votare altro….

    Amici fino a quando ci verrà chiesto di scegliere nomi e facce anzichè programmi e impegni concreti presi dai candidati , i politici siano vecchi o giovani di dx o di sin faranno i loro interessi anzichè i nostri . Che le liste le formino le segreterie di Partito o le formino le Primarie, fino a quando i politici che avremo eletto non saranno legati da un chiaro mandato elettorale continueranno a prenderci in giro o nella migliore delle ipotesi a occuparsi dei loro ‘clienti’ anzichè del vero Bene Comune che è di tutti e di ciascuno . Ma purtroppo per noi siciliani la Politica è questo .

    Non è più tempo di istrioni (Bossi, Grillo, Berlusconi ecc).
    E’ tempo di un’alternativa concreta di centro-sinistra che governi l’Italia con responsabilità, tenendo conto delle esigenze effettive del popolo, a cominciare dalle fasce più deboli, e selezionando i candidati dal “basso”.
    Avanti così.

    Vogliamo gente nuova, ed invece ci sono solo mestieranti della politica: filoramo, da una vita consigliere comunale, una mezza figurina che campiamo noi contribuenti. Apprendi, trombato alle regionali cerca di rientrare in politica, faraone, dopo la figura di striscia la notizia e dopo aver affossato renzi in sicilia con quale coraggio si presenta, del resto non può far altro visto che non ha mai lavorato in vita sua e non ha voglia di andarci. Poi c’è d’antoni, il nuovo che avanza!!!!!!!!!!

    Alle ultime elezioni Regionali del 2008 ho votato per il PD, come ho fatto da 40 anni, e per un amico che adesso vedo candidato alle Nazionali. In questi ultimi anni ho assistito alla vigliacca complicità del PD Siciliano, guidata da Cracolici & Company, con l’opera di demolizione della Formazione Professionale portata avanti dal governo Lombardo, senza porsi il minimo scrupolo di quanti disagi, sofferenze, disoccupazioni etc., provocasse ai circa 8000 lavoratori e alle loro famiglie. Dirigo da 15 anni un medio ente di formazione e in questo tempo non mi era mai successo di assistere a qualcosa di più vergognoso come comportamento politico da parte del PD e dei suoi pappa. Io e i miei 50 colleghi siamo senza stipendio da 14 mesi, ho inviato negli ultimi due anni decine di mail a parecchi di quei signori (si fa per dire) oggi candidati per sensibilizzarli, non si sono degnati di dare una benché minima risposta di qualsiasi genere. Eppure non sono proprio sconosciuto a questi. Oggi desidero chiedere a questi candidati alle primarie del PD se si sono posti il quesito, considerate le risultanze delle Regionali di Ottobre, quali risultati possano raggiungere considerato tutto quello che potevano fare e che vigliaccamente non hanno fatto a spese di miglia di lavoratori. Personalmente non ho votato ad Ottobre per il PD e non lo farò mai più, infatti invito tutti gli 8000 operatori della formazione e le loro famiglie di non votare per questi vigliacchi e traditori dei principi fondamentali di un partito di sinistra come il PD , il quale nelle campagne elettorali si è sempre posto al fianco dei lavoratori e a difesa dei loro diritti e del posto di lavoro, il voto è il potere del popolo che può usarlo per scegliere democraticamente chi deve guidarlo oppure per punire chi ha tradito gli ideali e le aspettative predicate. Nel concludere voglio ricordare al Vigile del Fuoco di essere più attento ad ascoltare le persone quando gli pongono delle problematiche e di non sottovalutarli.

    Anche voi, con queste primarie, siete diventati una barzelletta!!!
    una volta per tutte smettetela!!!
    un po fiducia al prossimo e molto buon senso, tanto anche voi siete mortil

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *