Suv uccide 2 cuginetti a Vittoria: condanna annullata - Live Sicilia

I cuginetti uccisi da un Suv a Vittoria, condanna annullata

Nel 2019 la tragedia
LA SENTENZA DI CASSAZIONE
di
1 Commenti Condividi

RAGUSA – La Cassazione ha annullato con rinvio la sentenza d’appello che aveva condannato nel febbraio 2021 a 9 anni di carcere Rosario Greco, confermando la sentenza di primo grado per duplice omicidio stradale.

La tragedia

L’11 luglio 2019, in via IV Aprile, a Vittoria, Greco travolse e uccise i due cuginetti, Alessio e Simone D’Antonio, entrambi di 11 anni mentre giocavano sul marciapiede davanti casa. Il processo riprenderà in Corte d’appello.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Annullata?…spero per dargli l’ergastolo, maledetti, hanno distrutto due angeli e le loro famiglie. In questi casi ci vorrebbe la legge del taglione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.