La tragedia del suv di Vittoria| Morto anche il piccolo Simone - Live Sicilia

La tragedia del suv di Vittoria| Morto anche il piccolo Simone

Era stato ricoverato al Policlinico di Messina dopo l'incidente nella cittadina ragusana

Il dramma
di
6 Commenti Condividi

PALERMO – E’ morto Simone, 12 anni, l’altro bambino investito da un Suv lanciato a grande velocità in una stradina del centro storico di Vittoria. Lo rendono noto fonti investigative di Messina. Da venerdì mattina il piccolo, che perso le gambe, quasi del tutto tranciate nel terribile impatto, era ricoverato al Policlinico di Messina dove era stato trasferito con in elisoccorso. Stamattina sono stati celebrati a Vittoria i funerali dal cuginetto morto anche lui dopo essere stato investito mentre giocava davanti casa.

Il bambino era ricoverato nel reparto di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Messina. “Al suo arrivo avevamo già giudicato le sue condizioni gravissime. Abbiamo tentato in tutti i modi di salvarlo, ma ogni terapia non è bastata a farlo rimanere in vita. Siamo rammaricati”, afferma Eloise Gitto, direttrice del reparto.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    Sincera vicinanza alle famiglie delle vittime. Mi auguro che possano marcire in galera.

    Peccato che l’assassino se la caverà con pochissimo, ma se le famiglie otterranno purtroppo poco o nulla sul piano penale speriamo che possano ottenere invece tanto sul piano civile anche in considerazione che chi guidava non è un nullatenente ma appartiene ad una ricca famiglia alla quale hanno recentemente sequestrato parte dei beni per un ammontare di 35 milioni di euro. Anche se qualsiasi cifra offerta non potrà mai consolare dei genitori che hanno visto perdere la vita dei propri figli in un modo così criminale.

    Pena severa per questo individuo. Deve marcire in galera

    se la cavera con pochissimo? non credo proprio, si chiama duplice omicidio, in piu e appartenente a una famiglia mafiosa, l anno scorso arrestato per detenzione di armi e droga, se sa la cavera con poco vuol dire che la giustizia non esiste

    Speriamo che la morte di questi 2 angioletti possa far rinsavire la magistratura e che questi angioletti non vengano assassinati per la seconda volta.

    Nessun processo nessuna perdita di tempo ergastolo per chi si trova in stato di ebrezza o drogato ed uccide innocenti con l’auto ! Salvini per favore intervieni in maniera ferma e decisa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *