Il giudice del maxi-processo: | "Non sono stato invitato" - Live Sicilia

Il giudice del maxi-processo: | “Non sono stato invitato”

Alfonso Giordano: "Sono assai dispiaciuto di non avere partecipato".

L'anniversario della strage
di
14 Commenti Condividi

PALERMO- “Sono assai dispiaciuto di non aver potuto partecipare, nella mia città, alle corali manifestazioni per la ricorrenza dell’anniversario della morte di Giovanni Falcone, collega che ho sempre stimato ed apprezzato. E ciò unicamente per non essere stato invitato da parte di chi rappresenta la Fondazione Falcone”. Lo ha detto Alfonso Giordano, presidente della Corte d’Assise che celebrò il maxi-processo alla mafia. (ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
14 Commenti Condividi

Commenti

    Mi dispiace, anche perché con la sua sentenza ha sigillato il lavoro svolto da Giovanni Falcone.

    Carissimo Presidente Giordano,
    scrive Victor Hugo ne I Miserabili: “Il mondo confonde le stelle disegnate dai piedi delle anatre sul fango con le vere stelle che brillano nella profondità del cielo”.
    Con la stima e l’affetto che sa,
    AS

    Ingiusto che non sia stato invitato ma se voleva poteva partecipare tra la folla in anonimato non per forza sul palco!!!!

    Ma come si può?

    eroepercaso, per caso sei uno di loro ?

    La storia dice che Giovanni Falcone è stato abbandonato a se stesso,ai funerali qualcuno disse che la mafia era presente quindi,ritengo la commemorazione dello Stato solo ipocrisia,Ciao Giovanni!!

    Ahò..Eroepercosa?!…. Il presidente Giordano ha governato un processo assicurando che niente delle verità indicate nelle indagini e nelle investigazioni andasse confuso, e soprattutto che il corredo delle prove potesse smarrirsi.. Oggi ha l’età da Emerito e merita riguardo e rispetto. In particolar modo oggi!

    Ingiusto e di cattivo gusto che la fondazione Falcone non abbia invitato il Presidente di quella Corte che ha comminato 19 ergastoli e oltre 2000 anni di carcere.

    Nella mente e nel cuore di tanti
    Lei, Presidente Giordano,
    era presente

    Non badi a quelli che schiamazzano
    A quelli che stanno sempre in prima fila
    … con la fascia o con la faccia sorridente…

    Il Suo operato e la Sua stessa persona meritano una profonda gratitudine …

    Alfonso Giordano è da sempre paladino della forza di un Grande​ uomo “normale”

    Io Le voglio bene da trent’anni e con me chiunque l’abbia conosciuto

    Grazie sig.Giudice

    Gravissima mancanza di memoria e rispetto, imperdonabile, vergogna

    “Della vita di un uomo, valgono solo gli ultimi cinque minuti”. Dr. Giordano, gli ultimi arrivati rubano sempre la scena a chi l’ha vissuta. Lei rimarrà sempre un eroe per ciò che ha fatto. Con grande stima.

    Solidarietà al grande Presidente

    Egregio Presidente, di sicuro la stima che si è conquistata con il maxi processo vale molto di più di un invito. Non se la prenda. Anche se non era presente rimane sempre nel cuore dei cittadini onesti. Con sincera gratitudine.

    Presidente il fatto che lei non abbia preso le bandiere Antimafie e gridarlo forte le pare poco?
    Vuole mettere Il giudice saguto che ha combattuto la mafia nelle misure di prevenzione?
    Helg
    Ecc.ecc. che fino a qualche anno fa gridavano dal palco e fuori in nome di Una Antimafia …………………….. e No Presidente lei come tanti altri cittadini che l’antimafia la facciamo ogni giorno rispettando le leggi e comportandoci da cittadini per bene NON VA POTREMMO ESSERE ADDIRITTURA COLLUSI STIAMO ATTENTI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.