Tragico schianto a Partinico| Muore un motociclista - Live Sicilia

Tragico schianto a Partinico| Muore un motociclista

L'intervento sul luogo dell'incidente

A perdere la vita un 52enne titolare di un b&b nella zona.

SULLA STATALE 113
di
1 Commenti Condividi

PARTINICO (PALERMO) – Uno schianto violentissimo non gli ha lasciato scampo. E’ morto in ospedale un palermitano di 52 anni, Filippo Maneri, rimasto coinvolto in un terribile incidente avvenuto sulla strada statale 113, nella zona di Partinico. Un tratto in cui sono già avvenuti tragici incidenti e definito dai pendolari “maledetto”, soprattutto per l’illuminazione carente.

A costare la vita al motociclista che si trovava a bordo di una Bmw e viaggiava in direzione Palermo, sarebbe stato il violentissimo impatto con un’autocisterna che procedeva sulla carreggiata opposta: i carabinieri hanno trovato il mezzo pesante sul posto, i passeggeri sono rimasti illesi. Maneri, sin da subito gravissimo, è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato con codice rosso all’ospedale di Partinico: le speranze si sono spente poche ore dopo, quando le sue condizioni sono precipitate.

Il 52enne, titolare di un agritursimo/b&b in contrada Bosco Falconeria, aveva riportato fratture multiple in tutto il corpo. Non ce l’ha fatta nonostante i tentativi di rianimazione da parte dei sanitari del Civico. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno effettuato i rilievi per ricostruire nel dettaglio la dinamica dello schianto. La carreggiata è stata per alcune ore chiusa parzialmente al traffico, nella zona si sono verificati forti rallentamenti alla circolazione delle auto. Le indagini sono in corso. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Buon viaggio Filippo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *