Ingenuità fatali per il Trapani | E col Modena torna l'emergenza - Live Sicilia

Ingenuità fatali per il Trapani | E col Modena torna l’emergenza

La sconfitta patita contro il Brescia, netta sia sul piano del risultato che su quello della prestazione, ha fatto ripiombare i granata nel baratro dopo il rotondo successo con lo Spezia. Il prossimo match, contro i canarini di Crespo, vedrà un centrocampo inedito.

calcio - serie b
di
0 Commenti Condividi

TRAPANI – I granata ci sono cascati di nuovo. “Non ripetiamo il dopo Salerno”, aveva implorato Cosmi, invece il Trapani ha commesso gli stessi errori che sono valsi la striscia di quattro sconfitte consecutive dopo aver espugnato il campo della Salernitana. Troppe pecche, sia tattiche che di ingenuità, da parte dell’undici opposto al Brescia, forse mentalmente “svagato” dopo il roboante 5-1 inflitto allo Spezia nella settimana precedente. Il risultato non è riflesso solo nel 3-0 del “Rigamonti” contro il Brescia dell’ex Boscaglia, ma anche nelle due espulsioni di Scozzarella ed Eramo, che costringeranno Cosmi ad ulteriori salti mortali per far fronte ad un’emergenza che sembrava essere sul punto di essere risolta.

In campo, il Trapani ha dimostrato per l’ennesima volta di non sapersi esprimere in trasferta agli stessi livelli visti al “Provinciale”. Le mura amiche, però, rappresentano una coperta troppo corta a fronte di un campionato decisamente lungo, soprattutto con due sconfitte casalinghe già incamerate nel corso dell’ultimo mese. Fare punti solamente in casa rischia di essere troppo poco per la classifica del Trapani, e anche l’unica vittoria esterna non ha dato grossi motivi di soddisfazione a Cosmi e al suo staff. Gli ingranaggi faticano a girare e la sensazione, ogni volta che si scende in campo in trasferta, è quella di una squadra in balia degli avversari sin dal primo minuto di gioco.

Sabato prossimo, per fortuna, si torna a casa, ma le ingenuità di Scozzarella ed Eramo rischiano di compromettere tutto già in partenza. Cosmi, che poco prima della partenza per Brescia aveva tirato un sospiro di sollievo per il rientro sempre più vicino degli infortunati di lungo corso, si ritroverà senza il centrocampo titolare. In attesa di capire per quanto ne avrà Ciaramitaro, sostituito all’intervallo del match con le rondinelle, le uniche speranze del tecnico perugino sono legate al rientro di Barillà, che contro il Modena potrebbe tornare a disposizione, ma sicuramente non per novanta minuti. Ecco dunque la gravità delle squalifiche di Scozzarella ed Eramo, in un reparto già martoriato dalle assenze, e che sabato prossimo sarà composto con ogni probabilità da Raffaello, Cavagna e Pastore. E per Cosmi, tanto per cambiare, è ancora emergenza.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *