"La metto in contatto col figlio": rapinata donna in casa - Live Sicilia

“La metto in contatto con suo figlio”, ma scatta la rapina violenta in casa

Arrestata una donna a Petrosino
NEL TRAPANESE
di
0 Commenti Condividi

I carabinieri della stazione di Petrosino hanno arrestato una donna di 32 anni, con precedenti di polizia per una violenta rapina in abitazione commessa ai danni di un’anziana vedova. E’ successo il 9 agosto, quando i militari sono intervenuti nell’abitazione in cui la vittima, una 82enne, è stata trovata sotto choc e gravemente ferita sulla fronte.

“Poco prima – spiegano i carabinieri – una giovane l’aveva illusa di poterla mettere in contatto con il figlio, recatosi ormai da anni all’estero e del quale la madre non aveva notizie”. Un escamotage per farsi aprire la porta. “Una volta ottenuto l’accesso, la giovane iniziava a frugare nei cassetti dei mobili in cerca di soldi e gioielli, chiedendo con insistenza alla proprietaria di casa di darle tutti i contanti che aveva”.

L’anziana ha quindi tentato di reagire, ma la rapinatrice le si è scagliata contro, colpendola con calci e pugni e facendola finire per terra. Nella caduta, l’anziana ha battuto la testa ferendosi al volto, mentre chi l’ha aggredita si è data alla fuga.

“Immediatamente – proseguono – i carabinieri di Petrosino e della sezione Radiomobile della compagnia di Marsala davano inizio alla ricerca della rapinatrice. La visione delle telecamere di videosorveglianza di alcune abitazioni limitrofe, i particolari carpiti dalla vedova in sede di denuncia e l’intuito degli investigatori consentivano di individuare una possibile sospettata. Raggiunta la donna, con precedenti per reati simili, indossava gli stessi vestiti della rapinatrice (visualizzati nelle telecamere) e le indagini dei carabinieri si concentravano dunque su di lei. Sono scattati i domiciliari in attesa del processo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.