La riforma del Terzo settore, convegno a Catania

La riforma del Terzo settore, convegno a Catania

Sabato 2 aprile ore 10 organizzato dal Centro di Servizio per il Volontariato Etneo.
L'APPUNTAMENTO
di
0 Commenti Condividi

CATANIA. Si terrà sabato 2 aprile dalle ore 10, organizzato dal Centro di Servizio per il Volontariato Etneo presso la sala conferenze dell’International Airport Hotel, un convegno dal titolo “La riforma del Terzo Settore, vantaggi ed opportunità per gli ETS”.

L’appuntamento è dedicato alle volontarie e ai volontari degli Enti di Terzo Settore, alle prese in questi mesi di ripartenza con gli adempimenti legati al passaggio al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore e sarà un’occasione di scambio e confronto per cogliere meglio alcuni aspetti legati alla riforma del Terzo Settore e progettare il prossimo futuro sulla spinta positiva legata a questo cambiamento.
A moderare gli interventi la dott.ssa Chiara Meoli, dell’ufficio giuridico legislativo di Cantiere Terzo Settore.
In apertura interverranno: il dott. Antonio Scavone, Assessore Regionale alla Famiglia, Politiche Sociali e Lavoro, la dott.ssa Chiara Tommasini, presidente di CSVnet e il dott. Vito Puccio, presidente dell’Organismo Territoriale di Controllo della Sicilia, istituito presso l’Organismo Nazionale di Controllo dei Centri di Servizio.

Relazionerà sul Codice del Terzo Settore il prof. Emanuele Rossi, ordinario di Diritto Costituzionale presso la Scuola Superiore S.Anna di Pisa con un intervento dal titolo: “La Riforma del Terzo Settore, un iter complesso”.
Il dott. Luca Degani, componente del Consiglio Nazionale del Terzo Settore presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, interverrà per chiarire meglio alcuni passaggi legati all’iscrizione con un una relazione dal titolo “Iscrizione al Runts, aspetti pratici”.
A chiusura dell’incontro previsto un intervento del presidente del CSVE, Salvatore Raffa.
Il convegno si svolgerà in presenza secondo il protocollo anti contagio da Covid-19.
L’accesso alla sala sarà consentito solo previa esibizione del Green Pass e sarà garantito per un massimo di 100 persone.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.