Catania, tutti sopra la sufficienza| Maniero trascina il gruppo - Live Sicilia

Catania, tutti sopra la sufficienza| Maniero trascina il gruppo

Marcolin può dirsi soddisfatto della prestazione dei suoi, che tengono il campo sia fisicamente che mentalmente. La differenza di qualità con i giocatori del Latina fa il resto.

Le pagelle dei rossazzurri
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Maiuscola la prestazione degli etnei in quel di Latina. I rossazzurri dominano sui pontini sia fisicamente, che mentalmente. E’ totalmente un’altra squadra rispetto a quello di appena un mese addietro.

Gillet (7): Riflessi felini, con lui la difesa ha una guida più che affidabile. Imprendibile il gol di DouDou.

Del Prete (7): Sale e scende sulla fascia, dimostra una resistenza fisica da terzino moderno.

Sauro (6): Calmo, concentrato, non come altre volte. La coppia dei centrali onora di gran lunga il campo e la maglia.

Ceccarelli (6): Riesce a chiudere in extremis le maglie neroazzurre in più di una occasione. Dal centro non si passa.

Mazzotta (7): Come Del Prete, ma dall’altro lato. Fosse stato Maniero più preciso, i suoi cross dalla destra avrebbero portato a un risultato più ampio.

Sciaudone (7): Primo gol in rossoazzurro. Tenace fino all’ultimo. Nulla da aggiungere.

Rinaudo (6,5): Ormai è chiaro: la sua posizione è in supporto alla difesa. Per lui, oggi, un gioco davvero essenziale, ma efficace.

Coppola (6,5): Un buon rientro in campo per lui.

Rosina (7): Un assist vincente e la solita prestazione oltre la cadetteria.

Castro (7): Gran lavoro sia in attacco che in difesa. La condizione fisica è evidentemente al top. Oggi? Tanta quantità, accompagnata da buona qualità.

Maniero (8): Arriva con grossissima facilità sotto porta. Un gol e almeno altre sei chiare occasioni da rete. Ottima prestazione la sua, anche se nel secondo tempo è stato meno incisivo.

Escalante (6): Entra per tenere basso il baricentro della squadra e blindare il risultato. Nessuna sbavatura.

Odjer (6): Giocate pulite. Mantiene una buona qualità di palleggio. Sembra che anche lui stia metabolizzando gli schemi di mister Marcolin.

Capuano (6,5): L’esperienza c’è e la difesa lo rispetta. Per lui uno scopo semplice: tenere a bada il poker. E ci riesce.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *