Mannino boccia i giallorossi: "Serviva un progetto di cambiamento" - Live Sicilia

Mannino boccia i giallorossi: “Serviva un progetto di cambiamento”

I dubbi del segretario regionale della Cgil.
CATANIA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – Il segretario regionale della Cgil non camuffa il proprio disappunto per il percorso intrapreso dal fronte progressista siciliano. E lo fa a margine dell’incontro che si è svolto a Catania con il segretario nazionale Maurizio Landini finalizzato a presentare il “progetto per la Sicilia” della Cgil. “Serviva una grande proposta politica in grado di parlare ai siciliani e alle siciliane, pensare che la sfida in Sicilia possa essere un braccio di ferro tra centrosinistra e centrodestra vedrebbe inevitabilmente quest’ultimo risultare vincente”, dice Mannino a Live Sicilia.  Un’occasione persa, a suo dire.

“Però l’inadeguatezza che il centrodestra ha dimostrato in questi anni poteva davvero consentire al centrosinistra di elaborare una proposta in grado di parlare ai soggetti più deboli che vogliono riscattare questa terra”, spiega il segretario della Cgil. Non mi pare che le proposte messe in campo e le iniziative politiche di queste settimane siano state in grado di sprigionare quelle energie e quelle passioni che erano necessarie”. Il pessimismo della ragione lascia in parte spazio all’ottimismo della volontà. 

“La rotta si inverte partendo dai bisogni del mondo del lavoro, provando da dare una prospettiva a coloro i quali stanno pagando questa crisi e lanciare un progetto di rilancio di questa terra, attorno a questi punti si poteva davvero coagulare la Sicilia migliore; quella che il 4 aprile ha manifestato a Comiso non solo per ricordare Pio La Torre ma per la pace come mezzo per contrastare la mafia”, aggiunge. “Purtroppo la sinergia e la mobilitazione auspicata è venuta meno e difficilmente si determinerà quel cambio di passo che era necessario”, commenta Mannino.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI
0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.