Mercatone Uno, dopo la Cig| i licenziamenti su base volontaria - Live Sicilia

Mercatone Uno, dopo la Cig| i licenziamenti su base volontaria

Avviate le procedure per i licenziamenti collettivi di Mercatone Uno: l’azienda in tutta Italia ha dichiarato 3.072 esuberi, di cui 2.752 impiegati, 299 operai, 20 quadri e 1 dirigente.

la crisi
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Avviate le procedure per i licenziamenti collettivi di Mercatone Uno: l’azienda in tutta Italia ha dichiarato 3.072 esuberi, di cui 2.752 impiegati, 299 operai, 20 quadri e 1 dirigente e, dopo l’accordo per la cassa integrazione, si è passati al passaggio successivo che prevede i licenziamenti su base volontaria. In Sicilia sono interessati Misterbianco, Carini e Palermo. A Carini risultano in esubero in 51 (11 operai e 40 impiegati), a Misteribanco in 99 (13 operai, 85 impiegati e 1 quadro) e a Palermo in 34 (3 operai, 30 impiegati e 1 quadro). In tutto 184, di cui 97 uomini e il resto donne.

Terminato l’esodo volontario, si passerà alla ricollocazione dei rimanenti. Il prossimo incontro con i sindacati, fa sapere la Uiltucs Sicilia, è fissato per il 27 maggio presso il ministero dello Sviluppo economico.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.