Montecarlo si veste di rosso | La Ferrari parte in prima fila - Live Sicilia

Montecarlo si veste di rosso | La Ferrari parte in prima fila

Raikkonen conquista a Monaco la sua prima pole dal 2008. Seguono Vettel e Bottas, 13esimo Hamilton.

formula 1
di
0 Commenti Condividi

MONTECARLO (PRINCIPATO DI MONACO) – Sarà una prima fila tutta Ferrari quella del Gp di Monaco a Montecarlo. La pole position è stata ottenuta dal finlandese Kimi Raikkonen, il secondo miglior tempo è stato invece quello del tedesco Sebastian Vettel. Terzo tempo, e quindi seconda fila, per il finlandese della Mercedes Valtteri Bottas, quarto l’olandese Max Verstappen su Red Bull.

“E’ la mia prima pole dal 2008, ed è una sensazione grandiosa. E’ stato un pochino complicato arrivare a fare questo tempo, ma siamo riusciti a sistemare la macchina, anche se qui è sempre tutto difficile – ha detto a caldo Raikkonen –. Ho la miglior posizione di partenza, e cercherò di sfruttarla domani. Qui è davvero difficile aggiustare le traiettorie, si passa molto vicini alle barriere, ma la macchina mi ha dato subito buone sensazioni e mi sono divertito”.

“Kimi è andato meglio, non ho nulla da dire. Quando non fai la pole si può sempre pensare che si poteva far meglio, ma nel complesso per noi finora è stato un buon week end – ha dichiarato Vettel, attuale leader del Mondiale di F1 –. La situazione è stata incerta fino all’ultimo, perché Bottas ha fatto un ottimo ultimo giro, però ce l’abbiamo fatta”. Il pilota tedesco della Ferrari è rimasto impressionato dal gran numero di tifosi della Ferrari presenti, con tante bandiere, sul circuito monegasco. “C’erano tanti tifosi della Ferrari lungo la pista – ha aggiunto – e tutto questo sostegno è fantastico. E’ bellissimo correre per questa squadra, e qui certe cose le avverti di più perché i fan sono ancora più vicini. E’ grandioso vedere tutta questa gente, ma io devo tenere gli occhi sulla pista”.

Pessime notizie, invece per Lewis Hamilton, rimasto fuori dalla lotta per la pole position. Il pilota della Mercedes non ha superato, nel corso delle prove ufficiali, la fase delle Q2: il suo collega della McLaren Stoffel Vandoorne ha infatti “piantato” la propria vettura contro le barriere e il britannico ha quindi dovuto tagliare la curva, fallendo così l’ultimo tentativo a disposizione. Il pluricampione del mondo domani partirà in 13/a posizione sulla griglia di partenza.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *