Noto e Due Torri per stupire | Rischio rinvio per tante gare - Live Sicilia

Noto e Due Torri per stupire | Rischio rinvio per tante gare

Il programma della terza giornata di campionato, il maltempo che si sta abbattendo dalle ultime ore sul centro-Sud minaccia la disputa di diverse partite.

calcio - serie d
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Il girone I di serie D si prepara a vivere la terza giornata del girone di ritorno, ma le condizioni climatiche avverse che stanno riguardano praticamente tutto il centro-Sud italiano potrebbero costringere la federazione a rinviare più di una gara. Tuttavia, c’è grande attesa per il proseguimento della corsa al primo posto, che ora coinvolge ben cinque squadre, racchiuse in quattro punti. Tra queste c’è l’Akragas, che ospiterà all’Esseneto la Leonfortese per un match che potrebbe restituire la vittoria al Gigante dopo gli ultimi tre pareggi. Dall’altra parte, però, ci sono i biancoverdi che vogliono riscattare un pessimo inizio di 2015, con due sconfitte consecutive che sembrano aver pregiudicato ogni piano di caccia ai playoff.

L’altro derby siciliano di giornata si giocherà a Noto, e metterà di fronte i granata e l’Orlandina. Un match che avrebbe dovuto assumere i contorni di una sfida per evitare la retrocessione diretta, ma che a causa dei rispettivi momenti decisamente opposti fanno sì che i padroni di casa avranno di gran lunga i favori del pronostico. I motivi sono presto detti: il Noto è partito alla grande nel 2015, con due bellissime vittorie contro Frattese e Montalto, mentre i paladini stanno solo aspettando la fine della stagione per stabilire il futuro del club, che difficilmente proseguirà con questa proprietà. Il segno 1 appare dunque d’obbligo, nonostante le due sole posizioni di differenza tra le due squadre.

Chi vuole riprendere a marciare è il Due Torri, costretto a saltare per impraticabilità del campo la sfida dello scorso weekend a Marcianise, e atteso dal match interno di domenica contro il Montalto, in una partita che potrebbe consentire ai siciliani di staccarsi, forse definitivamente, dalla zona playout. La compagine silana occupa infatti la penultima posizione e ha vinto solo una delle ultime partite stagionali, mentre i biancorossi, prima del rinvio del match di Marcianise, vengono da due vittorie interne. Il campo di Piraino potrebbe diventare il fortino del Due Torri, e nella corsa verso la salvezza non è una cosa da poco.

Chiudiamo il panorama delle siciliane con la Tiger Brolo, che andrà a giocare su un campo assai difficile da espugnare come quello della Frattese, anche se i bianconeri campani sono reduci da due pareggi interni consecutivi e in generale sembrano aver perso lo smalto che avevano recuperato verso la fine del 2014. Gialloneri che hanno vinto proprio in trasferta la loro ultima partita, quella del 4 gennaio a Sorrento, e che sperano di portare a casa almeno un punto per nutrire ancora delle speranze più che lecite di salvezza senza passare dai playout.

Vediamo nel dettaglio il cartello con le gare di giornata:
Akragas-Leonfortese
Battipagliese-Gioiese
Due Torri-Montalto Uffugo
Neapolis-Marcianise
Frattese-Tiger Brolo
Noto-Orlandina
Roccella-Rende
Sorrento-Agropoli
Torrecuso-HinterReggio

CLASSIFICA: Torrecuso 39, Akragas 38, Agropoli 36, Neapolis e Rende 35, Marcianise 29, Frattese e Roccella 28, Leonfortese e HinterReggio 27, Due Torri 25, Battipagliese 23, Tiger Brolo 21, Sorrento 20, Noto (-1) e Gioiese 16, Montalto Uffugo 13, Orlandina 6 (2) 6.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *