Novanta milioni di euro per lo sviluppo del centro storico - Live Sicilia

Novanta milioni di euro per lo sviluppo del centro storico

Patto tra le istituzioni
PALERMO
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – Verrà sottoscritto il 2 febbraio il contratto istituzionale di Sviluppo per il Centro storico di Palermo (Cis), nell’ambito del Piano operativo Cultura e Turismo (Fsc 2014/2020). Il sottosegretario al Mibact, Anna Laura Orrico, per quella data ha convocato il tavolo istituzionale di coordinamento per l’attuazione degli interventi di riqualificazione e rigenerazione del Centro storico di Palermo. Ammonta a 90 milioni di euro l’importo degli interventi – in totale 17 – ammessi al finanziamento: 11 proposti dal Comune, 5 dalla Regione siciliana e ed 1 dalla Soprintendenza archivistica della Sicilia-Archivio di Stato di Palermo.

Il tavolo istituzionale è composto, oltre che da un rappresentante del Comune, da rappresentanti del ministro del Sud e della Coesione Territoriale, del Mibact, Mef, Mise, della Prefettura, della Regione, della città Metropolitana di Palermo, dell’Università e di Invitalia, individuata quale soggetto attuatore del Cis. “Un programma importante – dice il sindaco, Leoluca Orlando – che si unisce ai tanti, dai fondi Gescal al Ruis al Patto per Palermo, che porteranno in città centinaia di milioni nei prossimi anni per importanti interventi di rigenerazione.

Un pacchetto di programmi ed interventi rivolto a tutti i quartieri da Brancaccio allo Zen, da Borgo Nuovo a Sferracavallo, passando ovviamente per il centro storico. Tutti strumenti fondamentali per cambiare il volto della città, restituirne spazi vitali alla fruizione dei cittadini e al suo sviluppo economico. Interventi che dovranno partire subito ma che vedranno la luce e il proprio completamento solo fra qualche anno: motivo per il quale sono ancora più grato ed apprezzo il lavoro svolto dagli uffici e dai tecnici guidati dall’assessore Prestigiacomo con grande capacità non solo tecnica ma di visione per il futuro della nostra città”.
(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    annunciano sempre …..ma poi non si fa’ mai nulla Orlando chiacchere

    “Sviluppo del centro storico” “Riqualificazione e rigenerazione ”
    “Cambiare il volto della città” “Migliorare lo sviluppo economico” .Questo ritornello lo sentiamo fin dagli anni 90 ,
    dal tempo del Pano Particolareggiato Esecutivo per il recupero
    del centro storico . “Visione del futuro …..” Ma il futuro che ci
    hanno fatto sognare ben 30anni fa , è la realtà di oggi : gli
    edifici bombardati durante l’ultima guerra sono ancora lì ,
    75 anni fa’ , poco no ! Quelli degradati , disabitati , molti
    proprietà dell’amministrazione , pure , per non parlare del
    basolato , delle centinaia di attività chiuse , anche a causa del
    continuo esodo di chi era venuto ad abitarlo. Ricontinuare
    a leggere certe proposizioni di intenti futuri , fa ……….

    Se nel 2040 forse, vi conosciamo la vostra incapacità’ e’ manifestata

    Vedrai che stavolta Orlando farà. Non fosse altro per non lasciare questa disponibilità al suo successore..al comune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *