Nuovo murale di Tvboy| Rackete "protettrice dei rifugiati" - Live Sicilia

Nuovo murale di Tvboy| Rackete “protettrice dei rifugiati”

L'opera comparsa a Taormina

Migranti
di
14 Commenti Condividi

ROMA – Un graffito con Carola Rackete, il capitano della Sea Watch, che tiene in braccio un bimbo africano. È l’ultima opera realizzata da Tvboy – l’autore del bacio Di Maio-Salvini – questa volta a Taormina, in via del Crocifisso. Nel disegno, intitolato ‘Santa Carola protettrice dei rifugiati’, si vede la giovane tedesca tenere in braccio un bimbo africano con il giubbotto di salvataggio. Sul braccio sinistro invece tiene una borsetta di primo soccorso.

(ANSA).


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

14 Commenti Condividi

Commenti

    “E che viola le norme di legge”

    Ogni occasione è buona per suscitare…. nausea.

    I Santi sono altro.

    Che vergogna…

    Beh, certo avrebbe potuto portarli in salvo anche in qualche altro porto, invece che aspettare 15 giorni e farli vivere in condizioni pessime in mare, giusto per avere l’occasione della propaganda politica.

    Viene il vomito …fate un murales ali operaio forestale morto mentre spegneva un incendio….che ha fatto di così eroico tranne forzare una nave della guardia di finanza…? Mettendo in pericolo i migranti per farli sbarcare tutti i costi in Sicilia quando ha evitato 2 porti precedenti più vicini???? Comunisti siete ridicoli!

    È vergognoso !!!!!

    Ciò che è a dir poco inconcepibile è che una fuorilegge è stata fatta passare per eroina

    questo tizio fa tre murales, uno con Carola, uno con Mahmood e uno con Camilleri, ovviamente nulla a che vedere con la politica…………, ma una volta non era reato imbrattare i muri o fare pubblicità occulta?

    Qualcuno l’ha fatta sul muro!

    Glielo ricordi a Salvini & supportes & aficionados a proposito dell’ostentazione del crocifisso, del rosario e della menzione della Beata Vergine

    Nel caso non sia a conoscenza della Costituzione Italiana, si vada a leggere e rifletta, se può, l’articolo 10: “L’ordinamento giuridico italiano si conforma alle norme del diritto internazionale generalmente riconosciute. La condizione giuridica dello straniero è regolata dalla legge in conformità delle norme e dei trattati internazionali.”

    I bambini e le donne incinta sbarcati subito non li ha neanche visti a bordo.
    Secondo chiedetevi bene chi è la comandante coraggiosa? E dove si trova in questo momento?

    Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l’effettivo esercizio delle libertà democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d’asilo nel territorio della Repubblica, secondo le condizioni stabilite dalla legge.

    Non è ammessa l’estradizione dello straniero per reati politici

    mancava questo pezzo all’art. 10

    la germania non voleva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *