Olimpiadi, licenziato il direttore della cerimonia d'apertura - Live Sicilia

Olimpiadi, licenziato il direttore della cerimonia d’apertura

Kentaro Kobayashi è stato sollevato dall'incarico perché nel 1998 ironizzò sull'Olocausto. Domani al via i Giochi
TOKYO 2020
di
0 Commenti Condividi

Domani iniziano ufficialmente le Olimpiadi di Tokyo. Ed è subito scandalo. A poche ore dalla cerimonia di apertura, infatti, è stato licenziato il direttore dello spettacolo che avrebbe dovuto coordinare la cerimonia del primo giorno di apertura dei Giochi. Per lui l’accusa è di aver ironizzato sull’Olocausto. Uno scivolone che seppur risalente al 1998 è venuto alla luce soltanto nelle ultime ore. Ed ha scatenato la dura reazione dell’opinione pubblica.

“È venuto alla luce che durante una performance del passato – ha detto ai giornalisti il coordinatore di Tokyo 2020, Seiko Hashimoto – Kobayashi ha usato un linguaggio che ha deriso un tragico fatto della storia. Il comitato organizzatore ha deciso di sollevare Kobayashi dal suo incarico”.

In questo “mondo così fragile, l’apertura sarà comunque un momento di gioia e sollievo” ha invece sottolineato Bach, presidente del Cio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *