Orizzonte Catania fuori dalla coppa |Altra sconfitta contro Cosenza - Live Sicilia

Orizzonte Catania fuori dalla coppa |Altra sconfitta contro Cosenza

Dopo la sconfitta nel derby con la Waterpolo Messina, la squadra di Martina Miceli deve arrendersi anche nel secondo match del girone, chiuso a zero punti.

pallanuoto - coppa italia femminile
di
0 Commenti Condividi

MESSINA – Prosegue la striscia negativa dell’Orizzonte Catania, alla seconda sconfitta consecutiva nella fase a gironi di Coppa Italia, disputata alla piscina “Cappuccini” di Messina. Arriva dunque un’eliminazione immediata per la squadra allenata da Martina Miceli, ancora evidentemente non al top della forma, ma che sta senza dubbio risentendo del ringiovanimento della rosa. D’altronde, come già dichiarato dallo stesso tecnico della squadra catanese, l’obiettivo primario è quello di arrivare nelle migliori condizioni all’esordio in campionato, cercando di far integrare il prima possibile gli elementi più giovani (per le sfide di coppa sono state convocate anche sei ragazze classe ’99/2000). Eppure a partire meglio era stata proprio l’Orizzonte, che aveva messo tra sé e Cosenza un vantaggio di due punti alla fine del primo parziale, ma già nel secondo quarto le calabresi sono riuscite a rimontare sul 4-4. Nella terza frazione, Cosenza si porta in vantaggio, chiudendo avanti 6-7, un vantaggio legittimato nell’ultima parte di gara, fino all’8-11 finale. L’Orizzonte chiude ultima nel girone C, dietro a Messina a punteggio pieno e al Città di Cosenza.

GS Orizzonte Catania-Città di Cosenza 8-11 (4-2; 0-2; 2-3; 2-4)
GS Orizzonte Catania: Harache, F. Aiello, Di Stefano 1, Amedeo, Di Mario 1, Grillo 1, V. Palmieri, Marletta 3, Battaglia, G. Aiello, Riccioli 1, Lombardo 1, Schillaci. Allenatore: Miceli.
Città di Cosenza: Nigro, Citino 3, Gallo 1, De Mari, Vitaliti 2, Gil 1, Marani 1, Nicolai 1, Arancini 2 (2 rig), Zaffina, Motta, De Cuia, Manna. Allenatore: Posterivo.
Arbitri: Lo Dico e Del Bosco.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *