Pagamenti alle imprese, via libera al tavolo richiesto da ANCE - Live Sicilia

Pagamenti alle imprese, Armao istituisce il tavolo richiesto dall’Ance

Ecco chi ne fa parte
0 Commenti Condividi

PALERMO – Un tavolo tecnico per monitorare il pagamento degli arretrati alle imprese edili che hanno eseguito lavori per l’amministrazione regionale e che attendono da oltre un anno il saldo delle fatture. Lo ha istituito, con apposito decreto, l’assessore regionale all’Economia, Gaetano Armao. Il tavolo nasce dopo le istanze da parte dell’Ance, con l’obiettivo di velocizzare i procedimenti di spesa e individuarne eventuali ritardi o inerzie. Del tavolo fanno parte il presidente di Ance Palermo Massimiliano Miconi, quello di Ance Sicilia Santo Cutrone, il capo di gabinetto dell’assessorato regionale alle Infrastrutture Ettore Foti e il capo di gabinetto dell’assessore all’Economia, Mario Parlavecchio.

Sul tavolo dell’assessore regionale all’Economia anche la proposta di modifica normativa, avanzata dal presidente di Ance Palermo Miconi, presentata da Ance Sicilia ed elaborata dal docente universitario Angelo Cuva, di ridurre gli ulteriori tagli operati dalla legge regionale sulla “spending review” del 2021 sui canoni degli immobili locati alla P.a. regionale, privilegiando e premiando gli edifici più performanti per il risparmio energetico e le caratteristiche antisismiche ed urbanistiche. “Un provvedimento da troppo tempo atteso ed oggi improcrastinabile – ha sottolineato Miconi – perché questi tagli risultano gravemente penalizzanti per molte imprese proprietarie di immobili per le quali non è previsto alcun ristoro economico”. 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.