Palermo, nuove scritte "No vax" alla sede dell'Ordine dei medici - Live Sicilia

Palermo, nuove scritte “No vax” alla sede dell’Ordine dei medici

Indagini in corso della Digos, l'amarezza del presidente dei camici bianchi palermitani Toti Amato
IL CASO
di
5 Commenti Condividi

PALERMO – A distanza di tre mesi nuove scritte no Vax nella sede dell’ordine dei medici in via padre Rosario da Partanna a Palermo. Scritte contro i vertici dell’ordine che sarebbero accusati dai no vax di essere “soci occulti della grande finanza internazionale”.

Nel muro campeggia la scritta: “Toti Amato (presidente dell’ordine dei medici) boia nazista servo del Nwo”. A giugno la sede era stata sporcata da W cerchiata, e poi scritte come “Medici pro vax psicopatici nazisti”, “Servi di un governo nazista”.

Sull’episodio indaga la Digos. “Sono cose inaccettabili che fanno solo male – dice Toti Amato presidente dell’ordine dei medici di Palermo – Evidentemente chi scrive questi messaggi non cerca e non vuole un dibattito costruttivo sulle scienza e sul progresso medico”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

5 Commenti Condividi

Commenti

    Veramente ci sono decine di scienziati illustri che hanno sempre parlato male del “vaccino” ( terapia genica) … quando si parla di scienza!

    Chi minaccia o accusa il Presidente dell’Ordine, minaccia e offende ogni singolo medico non solo del territorio provinciale. Pertanto Solidarietà al Presidente dott. Amato consigliando di assegnargli una scorta. Dovremmo forse rispondere organizzando una settimana vaccinale nella sede del Nostro Ordine.

    Già alcuni giudici hanno ordinato alla gdf di effettuare analisi chimiche e microscopiche sul contenuto di questi sieri genici, numerosissime publicazioni scientifiche fatte da scienziati e professori universitari dicono che vaccinare chi ha preso la malattia fa male, vengono pubblicati report sempre più aggionati sui danni collaterali di questo siero…E mediciuncoli da 4 soldi che nemmeno sanno cosa sia una pubblicazione scientifica e al massimo frequentano i corsi ecm, ancora difendono questo intruglio e parlano di scienza quando di scienza sanno quello che ascoltano agli ecm! Che ridere!!! Poverini….

    Qualcuno informi questi artisti che il Covid è ormai roba passata e dimenticata, alla gente interessa solo pagare le bollette, fare la spesa ed arrivare alla fine del mese. Non dobbiamo meravigliarci se c’è ancora qualche nostalgico del coronavirus in quanto ce ne sono ancora in giro del comunismo finito negli anni novanta e del fascismo di settanta anni fa. Ci vuole tempo.

    La verità sta sui muri…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.