Rosa spenti e senza idee| Al Sassuolo basta Floccari - Live Sicilia

Rosa spenti e senza idee| Al Sassuolo basta Floccari

Quinta giornata di serie A. Gara nervosa e senza mordente per gli uomini di Iachini che vengono sconfitti dagli emiliani, terzi in classifica, con una rete al 35' dell'ex attaccante del Messina. Espulso il tecnico rosanero e Rigoni per proteste.

serie a, 5^ giornata
di
73 Commenti Condividi

PALERMO – Dopo la prestazione incoraggiante, seppur con una sconfitta, contro il Milan ci si aspettava qualcosa in più contro il Sassuolo. Il Palermo che esce senza nemmeno un punto dalla sfida casalinga contro gli emiliani di Di Francesco, a cui basta un gol di Floccari al 35′, è una squadra totalmente diversa nello spirito e nelle idee tattiche che forse paga l’avvio sprint con due vittorie consecutive e, sopratutto, le tante defezioni a partire dall’assenza del proprio capitano Stefano Sorrentino. Arriva dunque la seconda sconfitta davanti il pubblico del ‘Barbera’ che incita fino all’ultimo i propri beniamini ma che giustamente ricopre i fischi la squadra al triplice fischio dell’arbitro Pairetto. Il Sassuolo dal canto suo si dimostra una delle migliori realtà del nostro campionato legittimando la sua posizione in classifica (terzo, ndr) con una prestazione di qualità e sostanza.

La cronaca. Iachini conferma il 3-5-2 della vigilia con Colombi fra i pali che prende il posto dell’infortunato Sorrentino, in difesa Struna con Gonzalez ed El Kaoutari, a centrocampo il protagonista della sfida contro il Milan, Oscar Hiljemark, con il rientrante Luca Rigoni e Mato Jajalo. Risposi e Lazaar le ali, in attacco Vazquez e Gilardino. Il Sassuolo di Di Francesco risponde col tridente composto da Floccari Sansone e Politano, in panchina Defrel obiettivo estivo dei rosa poi sfumato. La gara inizia subito con il piede sull’acceleratore, la prima occasione è del Palermo con Rigoni che su assist di Vazquez si fa trovare nel cuore dell’area con una conclusione di prima che per poco non trova la traversa. Gli ospiti rispondono con Floccari al 10’ che calcia da fuori area, ottimo il colpo di reni di Colombi che smanaccia in corner. Al 27’ Gilardino servito da Lazaar devia in area ma Acerbi ferma prima l’ex campione del mondo e poi l’accorrente Vazquez con la palla che finisce in out. La gara si sblocca in favore degli ospiti al 34’: la difesa rosanero appare troppo ballerina e Floccari affonda superando Gonzalez e depositando in rete con un destro a giro chirurgico. Sassuolo in vantaggio meritatamente e anche col pallino del gioco in mano, mentre il Palermo, con Iachini allontanato dal campo per proteste come a San Siro, costretto ad inseguire senza particolari idee. La prima frazione si chiude con tanti errori dei padroni di casa e i fischi di un ‘Barbera’ spazientito dallo spettacolo poco edificante.

La ripresa. Iachini prova a mischiare le carte con l’inserimento di Trajkovski al posto di uno spento Hiljemark. La prima occasione della ripresa è però ancora del Sassuolo con Floccari che da dentro l’area aggira Jajalo e batte a colpo sicuro, Colombi però si oppone bene. I rosa battono un colpo con Vazquez che conclude alto sopra la traversa. Poco dopo nei rosa escono Jajalo e Rispoli, entrambi insufficienti, per lasciare posto a Maresca e Quaison. Le sorti del match cambiano però poco con il Sassuolo che si difende bene e riparte in contropiede con energie fresche visti gli ingressi di Berardi e Defrel, quest’ultimo fischiettassimo dal ‘Barbera’ per le note vicende di mercato che hanno visto il francese rifiutare la destinazione siciliana. Il sigillo negativo alla gara dei rosa lo mette Rigoni che si becca la seconda ammonizione per proteste all’85’. Il triplice fischio dell’arbitro Pairetto di Nichelino, parecchio fiscale in diverse occasioni, fa cadere il sipario su una quinta giornata deludente per i rosanero che escono sommersi dai fischi dei propri tifosi.

In diretta dal ‘Barbera’ segui la cronaca della sfida Palermo-Sassuolo:

LA DIRETTA

FINE DEL MATCH

90′ Quattro minuti di recupero.

85′ ESPULSO RIGONI. Il centrocampista, già ammonito, si becca il secondo giallo per proteste.

81′ Occasione Sassuolo con Berardi anticipato all’ultimo da El Kaoutari.

73′ Bordata di fischi per Floccari uscito per far posto al francese Defrel, ancor più fischiato.

70′ Ultimo cambio per il Palermo, dentro Quaison fuori Rispoli.

62′ I rosa si portano in avanti ma non trovano lo spiraglio giusto, Vazquez ci prova ma il suo tiro finisce poco sopra la traversa.

56′ Conclusione di Vrsaljko, potente ma imprecisa.

55′ Secondo cambio per il Palermo, dentro Maresca fuori Jajalo.

48′ Jajalo prova a concludere da fuori, palla alta. Poco dopo Floccari batte da dentro l’area di rigore calcia con Colombi che risponde mettendo in angolo.

Si riparte, cambio nel Palermo fuori Hiljemark dentro Trajkovski.

FINE PRIMO TEMPO

44′ Occasione per Vrsaljko che con una cannonata da fuori non trova lo specchio della porta.

34′ Espulso Giuseppe Iachini per proteste, era già accaduto quattro giorni fa a San Siro contro il Milan.

34′ GOL DEL SASSUOLO, FLOCCARI! L’attaccante neroverde s’invola in area, salta Gonzalez con una finta e supera Colombi con una gran destro a giro.

27′ Lo stesso Vazquez non trova l’impatto col pallone dopo un intervento in scivolata di Acerbi su Gilardino.

26′ Gioco fermo per concedere ai sanitari di assistere Vazquez vittima di un contrasto.

18′ Colpo di testa di Struna su corner di Hiljemark, Consigli controlla con tranquillità.

11′ Grande intervento di Colombi su una conclusione da fuori area di Floccari.

9′ Clamorosa palla gol per i rosa che con Rigoni, assist di Vazquez, per poco non trovano il vantaggio con una conclusione di prima intenzione.

8′ Prima occasione per il Sassuolo, assist in profondità di Sansone per Floccari che controlla e calcia sull’esterno della rete.

5′ Ci prova Gilardino ad inserirsi in area ma Missiroli gli soffia palla.

PARTITI!

Squadre in campo, Palermo in maglia rosa e pantaloncini neri, Franco Vazquez capitano. Sassuolo in completo blu.

20:37 Squadre tra poco in campo per l’inizio del match.

Iachini lancia dal 1′ il giovane Colombi fra i pali per sostituire l’infortunato Stefano Sorrentino, Rigoni torna a prendere il suo posto da titolare.

Poche presenze al ‘Barbera’ per la sfida contro gli emiliani. A pesare la sfida infrasettimanale.

IL TABELLINO

PALERMO: 91 Colombi; 23 Struna, 12 Gonzalez, 34 El Kaoutari; 3 Rispoli (Quaison 70′), 10 Hiljemark (Trajkovski 46′), 28 Jajalo (Maresca 55′), 27 Rigoni, 7 Lazaar; 20 Vazquez (cap.), 11 Gilardino. A disp: 53 Alastra, 2 Vitiello, 4 Andelkovic, 6 Goldaniga, 9 Cassini, 16 Brugman, 18 Chochev, 33 Daprelà, 54 La Gumina. All: Giuseppe Iachini.

SASSUOLO: 47 Consigli; 11 Vrsaljko, 28 Cannavaro, 15 Acerbi, 23 Gazzola; 7 Missiroli, 4 Magnanelli (cap.), 8 Biondini (Duncan 78′); 17 Sansone, 99 Floccari (Defrel 72′), 16 Politano (Berardi 63′). A disp: 1 Pomini, 79 Pegolo, 6 Pellegrini, 9 Falcinelli, 10 Laribi, 20 Ariaudo, 26 Terranova, 83 Floro Flores. All: Eusebio Di Francesco.

ARBITRO: Luca Pairetto (Nichelino).

Reti: Floccari 34′.

NOTE Ammoniti: Missiroli 30′, Vrsaljko 60′, Acerbi 68′, Cannavaro 72′, Biondini 76′, Magnanelli 82′. Espulso: Rigoni 85′.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

73 Commenti Condividi

Commenti

    Zampofobi, strisciati e catanesi….amuni’ scatenatevi la pagina dei commenti e’ tutta vostra…..
    Per me non cambia nulla, dobbiamo salvarci e lo sapevamo.
    FORZA PALERMO

    Che schifo …
    Lazar pensa alla Roma, un cros non sa più metterlo vasqwez alla Juve giocate finite , Gilardino non pervenuto e lui dice di essere in forma booo

    caro vittorio dove sono i limoni che zamparini ha guadagnato ?

    ladri ha ragione il zamparino noi siamo i piu forti siamo da secondo terzo posto in classifica ci rubano le partite la F I G C. e contro di noi solo perche il nostro come si chiama non ricordo a zamparino ha speso milioni ma milioni che dico centinaia di milioni di euro per la campagna acquisti, ma noi non ci arrendiamo tranquilli vinceremo la prossima in trasferta e poi in casa
    e poi di nuovo in casa e poi di nuovo in trasferta e poi di nuovo in casa e poi di nuovo in trasferta e a gennaio avra gia cambiato 6 allenatori.

    Non vi preoccupate per questa sconfitta, tanto continuate a rimanere in corsa per lo scudetto, avete perfino più punti della Juventus…..

    Qui l’unico da fischiare è zamparini.. Altro che Europa league e coppa campioni, ci sarà da sudare e buttare sangue a mai finì per salvarci.

    Quinta vittoria consecutiva dell’Inter e primo posto in classifica a punteggio pieno. E la capolista va, inchinatevi tutti.

    PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR!!!!!!

    L’ho detto anche a Beppe. Che infatti, lui in genere pacato e paziente, si fa espellere per la seconda volta in cinque giornate.

    Se lui ti vende Belotti, tu te ne vai. Senza Andrea, la palla in rete non la mette nessuno. E alle prime 3 sconfitte di fila, sei a casa.

    Mi vendi Andrea? E in panchina ci mandi Walter, su.
    E poi vediamo se riusciamo a fare 15 punti in meno del Frosinone.

    Ci rivedremo in B molto presto ma molto presto!!!!!

    Noi abbiamo nuovamente vinto e voi avete nuovamente perso. Mi stanno piacendo tanto questi due campionati di A e Lega Prof.

    Al Sassuolo i tre punti, ai meusari la Vergogna.

    ZAMPARINI: SGRAATTCCHH PTCHUUUUU!

    ma non lo avete ancora capito . zampatirchio si e’ preso i soldi porta il palermo in b e lo lascia pieno di debiti . avete visto il presidente della zamparinese cosa ha fatto ? ha costruito il palermo piu’ ridicolo della sua gestione . pronatevi gente pronatevi . giornalisti inesistenti , tifosi come prince e vittorio ossequianti del mercante .

    No comment… schifo assoluto; non si salva nessuno dal presidente a scendere

    ahahahahaha,,,,,,,,,,,, vergognati !!!! neanche arriverete terzi ……

    Meglio perdere col Sassuolo in serie A che vincere giocando a Monopoli con i dadi in Lega Pro. Come sei ridotto male amico mio.

    Vedi Luna la differenza tra un tifoso del Palermo e te, il primo stasera è arrabbiato e dispiaciuto tu invece godi in nome della tua ossessione per Zamparini e perché in fondo del Palermo non ti è mai fregato nulla. Io un po’ fossi in te mi vergognerei più del Palermo di stasera.

    Gilardino migliore in campo, se gli altri fossero stati al suo livello questa partita l’avremmo vinta facilmente sin dal primo tempo. Comunque quello di Gilardino si sta rivelando davvero un ottimo acquisto.

    Già, meglio i tifosi come te o Luna che stasera godono. Tu ti spacci per vecchio tifoso di curva e da trasferta, francamente mi sembri tutto il contrario. Nessuno dei veri tifosi non riconosce che stasera si è giocato male, ciò non toglie che per noi tifiamo per la squadra mentre tu non penso proprio perché ne odi il presidente. Noi non ossequiamo nessuno, ossequiamo solo una maglia, tu sei un ossessionato.

    Però questo Sassuolo! Mi piace.

    Vabbè, dopo avere risposto ai soliti immancabili zampafobici che stasera avranno ordinato dopo la partita almeno due pizze e quattro birre testa, commento una gara che francamente così brutta non ricordavo di averla vista negli due o tre campionati. Il passo indietro è sostanziale, la squadra stasera non ha giocato al calcio nemmeno un quarto d’ora, poche idee, nessuna geometria, zero verticalizzazioni, un Sassuolo già capace di battere il Napoli e imbrigliare la Roma, con un tiro e mezzo in novanta minuti ci ha fatto fessi e non possiamo dire nulla. Arbitro pessimo, assenze pesanti, ma giustificazioni zero, meno male che abbiamo fatto sette punti in quattro gare perché c’è da stare preoccupati se il rendimento dovesse essere questo anche in futuro. Gilardino non si è ancora ambientato, spero non sia venuto solo a svernare, Vazquez spesso si marca da solo, Lazaar è la brutta copia di quello che conosciamo, idem tutti gli altri. Iachini non va messo in discussione, a lui si deve tanto, anzi tantissimo, ma molto va corretto e qualche nuovo inserimento di peso appare, alla luce di stasera, necessario.

    Insisto, i miei concittadini sbagliano.
    A megghiu parola é chieda ca’ non si dici …
    Ognuno pensi per sé.
    Gufare porta male …
    Offendere peggio.

    Hai ragione, avere un presidente come il tuo che si comprava le partite e frodava la gente è meno vergognoso. Rilassati e guardaci sempre il televisione come fai per ora rodendoti il fegato, intanto goditi il tuo squadrone che gioca a Monopoli e tra poco pure al Gioco dell’Oca.

    Se piace a te figuriamoci a noi. A proposito col Monopoli avete vinto veramente o Pulvirenti si è comprata pure questa?

    Mi verrebbe facile, visto l’ esordio del vostro portiere, commentare che le aquile si sono trasformate in,,,,,,,,,Colombi, ma noi catanesi siamo superiori, caro amico,ci limitiamo a sperare che domenica, annulleremo la penalizzazione, nel frattempo procurate una badante per Gilardino, poverino.

    D’accordo su tutto Prince, ma la riapertura del mercato di gennaio per integrare la squadra è purtroppo lontana.

    Ti fa onore amico mio, ma come ti renderai conto leggendo certe corbellerie a cui è per certi aspetti mortificante pure replicare, gli ipocriti e i pupazzi ci sono a Catania come a Palermo come dovunque.

    prince io soffro piu’ di te , ma l’idea che zamparini faccia diventare il mio palermo, la maglia rosanero , la barzelletta d’italia mi fa andare in bestia. cosa credi che godo delle sconfitte del mio palermo ? bisogna tifare il palermo ma bisogna avere il coraggio per contestare una societa’ assente e colpevole di questa situazione. non possiamo sempre stare in silenzio prince . il friulano ha uno scopo . prendi i soldi e scappa.

    Si Palo, siete talmente superiori che per salvare un posticino in B il tuo onestissimo presidente si è dovuto comprare cinque partite. Però fa piacere vedere che esistono persone come te che senza avere nulla si sentono superiori, in fondo le invidio, campano felici anche se sono ridicole.

    P.S. ….bellissimo l’accostamento aquile…colombi, fossi in te farei un provino per Zelig. Sei proprio superiore!

    Tu e altri pensate che zamparini vende, non spende e intasca. Sai perché? Perché VOI fareste così! Hai idea di come sia fatto un bilancio di una società di calcio professionistica? Senti a me, Cambia argomenti, non sei presentabile.

    Dispiace. Dopo tanti lampi poteva anche piovere. La partita chiave é quella col Carpi. Essere stati rimontati ha fatto perdere tutte le certezze precedenti.Milan a parte. La condizione mentale adesso è il maggior problema e purtroppo Iachini ci mette del suo. Ora siamo nel tunnel e giocheremo anche peggio, ma se Zamparini rimane calmo ne usciremo, ci dobbiamo solo salvare.

    Ne avete china da risalire. La vostra superiorità consiste nel sentirvi superiori appunto. Sempre e comunque, anche contro l’evidenza! Svegliati! Sei in lega pro e la D è ancora vicina.

    Lo puoi dire adagio e forte manciacavaddi. Voi di chi avete più punti? Di nessuno credo, in tutta Italia. Forse è meglio ca ti va curchi e chiudi quella boccalarga

    iI tifosi di qualsiasi squadra dovrebbero ammettere quali son le deficienze delle loro squadre,e non essere soltanto dei ciechi fanatici.L`ultima gara col Milan,dopo 45 minuti non ne potevo piu`,,e ora che il ‘riciclaggio’ continua,voi tifosi palermitani dovete indicare cosa vedete male o bene e non cambiare pagina come se nei prossimi giorni arrivera` una fata con la bacchetta magica e,,voila`,i problemi[attacco,difesa,centrocampo] scompariranno/evaporeranno.Troppi pezzi di ricambio,tanti dei quali inutili perditempo.Initile nominarli di nuovo.La esagerata gioia d`un paio di settimane fa e` stata rimpiazzata dalla amara realta`;una squadra fatta a pezzi con rincalzi /panchinari che vanno e vengono dai lati del campo.Non ci dovrebbe essere paura di trovarci accanto al Trapani,ma `l`interesse sembra che sta per perdersi da una brutta gara all`altra.Anche Iachini potrebbe aver perso l`interesse di qualche mese fa,,E quando il maestro d`una orchestra perde interesse,si suona male ,in note diverse e sballate..diventando un baccano…,’Vedremo’..

    le sue esagerazioni son insopportabili. Colpa mia che li ho lette.

    Paolo; un uomo scalzo non puo` criticare le scarpe di un altra persona.’Scadenfreude’,o vivere tramite le perdite degli altri, e` una vita miserabile e vuota.,,,ma lo saprai di gia` quando guardi a qualche specchio,,

    I babbaluci sono usciti

    Oraziucciu beddu! Prima mutu e ora proferisci verbo? Come mai? Il Plaermo ha perso e la tua immensa compagine ha vinto? Ma non eri tu quello che dicevi di lasciare stare il Catania e pensare ognuno alle proprie squadre? Oraziucciu, ma che fai? Pensa ai Castelli romani anziché pensare alla serie A, è un consiglio…e poi al di là delle fesserie che spara il nostro presidente, l’obiettivo del Palermo è sempre la salvezza (poi quello che viene viene), siete voi, come sempre fuori dalla realtà e boccalarga, che parlate di serie A, scudetto e ciempion ligghi avendo -3 in classifica (IN C) e perché ne avete vinte due difila (io comincerei ad indagare).

    Agatino ciao! Tornato? Cos’è, ha piovuto e sei uscito? Ah ah ah! Siete proprio divertenti vi liotri…ne vincete due, noi ne perdiamo due ed ecco che uscite la testa da sotto la sabbia. Siete sempre unici.

    Caro Lunetta, tra te e questi catanesi la differenza è molto sottile, sono sicuro che hai gradito i loro commenti da scuola elementare e li hai pure approvati. Tranquillo, il Palermo farà un onesto campionato e i gufi come te e qualche altro torneranno in letargo.

    Forza Inter, ma sei siciliano o di Milano? Io credo che sei siciliano, ma proprio non ti vergogni manco un pò?

    Non è un fatto di sbagliare Vulcano Etna, è un fatto di invidiare. Questi tuoi concittadini hanno la squadra di calcio al loro livello, penso che quella sia la categoria su misura per loro.

    Mi sa tanto che c’è rottura, ci sono troppe coincidenze; Sorrentino si è infortunato, Iachini mandato via dall’arbitro, Rigoni si è fatto espellere e la squadra è stata inesistente, mi sa tanto che sono ritornati i tempi in cui si cambiava spesso l’allenatore, spero che mi sbagli,a Torino si vedrà……

    Ma perchè Iachini, si ostina a non provare Cassini…..bohhhh

    Massimiliano capiamoci, io non metto in dubbio che tu sia un tifoso quanto lo sono io, semmai osservo che quello che scrivi lascia intravedere tutto il contrario. Su Zamparini abbiate pietà, francamente m’abbuttò a parlarne anche se mi rendo conto che la cosa sia inevitabile. A Palermo il calcio viene fatto a certi livelli, livelli prima sconosciuti a queste latitudini, solo grazie al friulano, a quest’ora vivacchieremmo perennemente in serie B o come i catanesi staremmo a parlare anche noi del Monopoli o della Lupa Castelli Romani, altro che Milan, Juventus e serie A, finale di Coppa Italia, quattro volte in Europa League, giocatori in Nazionale e quant’altro. Detto questo è evidente che il friulano si faccia da sempre in primis i suoi interessi, mica è venuto dicendo il contrario. Contraddizioni a raffica hanno caratterizzato la sua gestione, sparate e scelte spesso sbagliate non sono mancate, ma a conti fatti siamo da più di un decennio in serie A e ci stiamo con grande dignità senza che nessuno ci abbia mai regalato niente. Tutto puoi dire a Zamparini, che vende per cento e compra per dieci, che è un egoista e quant’altro, ma la società, a parte i risultati sportivi tutt’altro che deludenti, ha un bilancio sano e di questi tempi non è da tutti, e soprattutto che mai e poi mai si comprerebbe partite o farebbe le porcate che altri hanno fatto. Io se c’è da criticare critico, ma prima di Zamparini che oggi c’è e domani non ci sarà più, m’interessa la maglia, poi se ne dovesse arrivare un altro che prometterà di far meglio ne prenderò atto.

    Lega Prof? E’ nuova?

    Buoni! State buoni tutti!
    La ruota gira e comunque è solo pallone…

    Ma chi Nadia Cassini?
    25 anni l’avrei provata volentieri anch’io…

    Il mondo del calcio si è macchiato di un grave fatto commesso dal Presidente del Catania Pulvirenti, i sostenitori del Catania pur sapendo che il loro presidente è ancora dietro le quinte continuano a sostenere la squadra, non prendendo nessuna distanza. Quindi chiedo a tutti i tifosi Palermitani di ignorare ciò che scrivono perchè non sono “veri” tifosi……

    Comunque grande merito al Sassuolo,l’unica cosa nn riesco a capire il nostro mister si fissa con i soliti 13/15 giocatori è basta .li proviamo gli altri sopratutto Brugman…

    e che ce da commentare!! 75 per cento di possesso palla sassuolo fuori casa. un tiro in porta in 90 minuti su errore di un disimpegno avversario. quando dico che 7 punti solo solo grazie a santa rosalia qualcuno dice che sono pazzo e gufo!! contenti loro di questo schifo!!!!!!!!!

    un tiro e mezzo in 90 minuti? certo non hanno avuto mai bisogno di tirare perche’ la palla nei piedi l’hanno avuta solo loro. sembrava un torello tra una squadra di serie A e una di eccellenza. ti ripeto 75 per cento di possesso palla fuori casa. roba da record. @prince abbiamo una squadra dove basta triplicare su vasquez e non arriverai mai una sola volta in porta. e’ questa la sacrosanta verita’

    e a gennaio trovi solo feccia e rottami. e lo sappiamo bene

    iachini a napoli palermo non ci arrivera’ mai!!!! mai e poi mai. e guidolin con questa squadra di neglie non verra mai. se esonera iachini con questa squadra siamo retrocessi al 100×100

    stai zitto catanese!!!!

    Signor Lando lei si sbaglia, ma non cercherò di convincerla.
    Ripeto, da ospite, in questo blog che è meglio tacere sulle disgrazie altrui.
    In primis da parte nostra.
    Stiamo scontando le nostre volpe, giustamente , ma l’accanimento é eccessivo.
    Direte che vi sono catanesi che intervengono a mal partito. Vero.
    Ma é come dire chi é nato prima tra l’uovo e la gallina. Non si smetterà mai.
    Ma a me questa storia ormai ha stancato. Assai.
    Io penso alle mie disgrazie sperando finiscano presto.
    Auspicherei che altri, su entrambi i fronti, la pensassero come me.

    No signor Gianluca, stavolta non c’è nulla da indagare.
    Stia pure certo.
    Poi la strada per la rinascita é ancora lunghissima ed impervia e lo sappiamo.
    Ma non ci saranno mai più imbrogli.
    Glielo assicuro.

    Ecco,abbiamo gia` visto questo film……………..

    nelle prossime cinque gare se il Palermo avra` piu` di tre-quattro punti in piu` sara` una sorpresa.

    Povero illuso

    così, per curiosità, elenca chi c’era in panchina, non titolare, nel Sassuolo e vedrai che al povero Beppe girano per non potere schierare altro che il vecchio Gila e tre ragazzini magari di buon futuro che al momento sono, appunto, ragazzini di buon futuro…

    e a te il record delle baggianate scritte l’anno scorso (nebbia e altro= Palermo salvo in A Catania in Lega Pro). Continua anche quest’anno manciacavaddi, vedrai che riuscirai a mandare il cacciogadania anche in serie D

    allora è vera sta storia su Guidolin che si è visto a Palermo? A posto siamo…

    Io invece vado pazzo per certe ragazze catanesi

    verissima. a me guidolin non dispiace ma con questa squadra pure mourigno farebbe male

    Bravo Giulio, c’è troppa gentaglia che non scrivono per esprimere sani concetti di sport, compresi i quattro Catanesi……… Che continuano imperterriti a distruggere i veri sportivi Siciliani solo perché non tifano Catania!

    amico mio ti prego vai da un buon oculista. parli di vazquez lazaar nonno gilardino ma chi sono questi li conosci solo tu e pochi altri, ti prego vai subito dall’oculista siamo ancora piu scarsi dello scorso campionato che grazie ad un ragazino e alla scarsezza delle altre squadre ci siamo salvati. a vero io sono gufo voi bravi competenti e innamorati del padrone, io zampafobico, dimenticavo siamo da scudetto ok?

    Manco sanno come si chiama il campionato in cui giocano.

    Nè più nè meno come i rubentini, attuali dirigenti e tifosi, con Moggi. Invece di prenderne le distanze legittimano i disonesti, evidentemente a questa gente piace vincere truffando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *