Palermo: scarseggia Pfizer, l'incognita Johnson & Johnson

Palermo: scarseggia Pfizer, l’incognita Johnson & Johnson

L'arrivo è previsto per venerdì, ma si aspetta chiarezza.
IL PUNTO SUI VACCINI
di
2 Commenti Condividi

I vaccini Pfizer, nell’hub vaccinale della Fiera del Mediterraneo, sono agli sgoccioli, ma già domani mattina, alle sette e mezza, è atteso un nuovo approvvigionamento. “Al momento – spiega il commissario per l’emergenza Covid a Palermo e provincia, Renato Costa – abbiamo le dosi contingentate per stasera e riusciamo a coprire tranquillamente. Domani il nuovo carico di Pfizer dovrebbe permetterci di continuare l’attività a pieno ritmo. Venerdì, anche a Palermo, è prevista la prima fornitura di Johnson & Johnson. A noi non hanno ancora comunicato nessuno slittamento, staremo a vedere”.

Il dottore Costa si riferisce ai riflettori che si sono accesi sul farmaco e che hanno portato, negli Stati Uniti, alla richiesta di sospensione per valutare alcuni casi. Come riporta l’Ansa: In una nota Johnson&Johnson spiega di aver deciso di ritardare le consegne dei suoi vaccini in Europa: “Siamo a conoscenza degli estremamente rari” problemi avuti da “un piccolo numero di persone che hanno ricevuto il nostro vaccino. Il Cdc e la Fda stanno rivedendo i dati relativi a sei casi negli Stati Uniti su oltre 6,8 milioni di dosi somministrate. Per precauzione, il Cdc e la Fda hanno raccomandato una pausa nell’uso del nostro vaccino”.

“Stiamo rivedendo questi casi con le autorità europee e abbiamo deciso in via proattiva di ritardare le consegne all’Europa”. Anche se ancora non c’è stata alcuna comunicazione ufficiale, è verosimile che ci sarà nelle prossime ore per fare chiarezza, a livello nazionale, dopo il vertice che si sta tenendo al Ministero della Salute. Le prime dosi oggi in Italia a Pratica di Mare.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    …e dai, aspirinetta per tutti e non succede niente!!!!!

    E’ ufficiale la Danimarca blocca del tutto AstraZeneca e non ditemi che questo non è un paese scientificamente evoluto anzi. Francia e Germania bloccano le seconde dosi. Nonostante ciò i cervelloni Italiani insistono nel difendere questo vaccino che continua ad essere somministrato. Incoscienti andrebbero denunciati per mancato allarme insieme a quei soloni che dicono che i benefici superano i rischi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.