Piccione: "Faraone e Miccichè| non cambieranno il Dna del Pd" - Live Sicilia

Piccione: “Faraone e Miccichè| non cambieranno il Dna del Pd”

"Le parole del leader forzista confermano il disegno 'moderatista' del neo segretario".

La guerra interna ai dem
di
4 Commenti Condividi

PALERMO – “Gianfranco Micciché, parlando oggi da leader di Forza Italia in Sicilia, conferma e respinge allo stesso tempo la proposta di Davide Faraone a una convergenza tra il Partito democratico e i forzisti”. A dirlo è Teresa Piccione, che parla da semplice iscritta del Pd in Sicilia, dopo essersi ritirata dalla competizione delle primarie per la segreteria regionale che si sarebbero dovute svolgere oggi. “È un’ulteriore conferma – continua Piccione – del progetto ‘moderatista’ del neosegretario Faraone, inconciliabile con la natura progressista del Pd. Impediremo che Faraone possa cambiare il dna del Pd”. Domani, lunedì 17 dicembre, alle 16, Teresa Piccione sarà all’Istituto Gramsci ai Cantieri Culturali della Zisa in via Paolo Gili 4, a Palermo, “per raccontare agli iscritti e agli elettori la verità sullo stato del Pd e in vista delle primarie nazionali”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    Si vede che non è mai stata a Mussomeli o a Piraino

    Imperdonabile l’avere consegnato il partito a Faraone.
    Alle gare si partecipa, si lotta e se si perde poi si fa un’analisi sulle cose in cui si è sbagliato. A quel punto si può anzi si deve criticare l’avversario.

    Fare una campagna elettorale e ritirarsi 3 giorni prima del voto perché sicura di perdere è indecente! Cos’ha risolto adesso? La segreteria regionale è al 100% controllata dal segretario e dal suo staff, una segreteria senza alcun contraddittorio è stomachevole.
    E la colpa non è certo di Faraone, lui si è candidato ritrovandosi senza avversario.

    La prego signora Piccione, considerato che i suoi supporters sono Crocetta, Lumia, Crisafulli, Cracolici e Lupo, sarebbe interessante conoscere la vostra idea di Pd. Accetti la sconfitta e lavori per l’unità, i veri moderati dovrebbero far questo.

    tenetevi pure il vostro dna,e’quello specifico per i perdenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.