Polonia, caccia italiani in volo per intercettare 4 velivoli russi - Live Sicilia

Polonia, caccia italiani in volo per intercettare 4 velivoli russi

Gli Eurofighter impegnati nell'attività di Air Policing della Nato
LA GUERRA
di
1 Commenti Condividi

Gli Eurofighter italiani impegnati nell’attività di Air Policing Nato in Polonia hanno intercettato ieri 4 velivoli russi che avevano interessato gli spazi aerei polacco e svedese prima di essere costretti a rientrare nello spazio dell’exclave russa di Kaliningrad.

‘La situazione nel Donbass sarà stabilizzata. La Russia potrà far sviluppare i territori tranquillamente’, dice Vladimir Putin, che accusa gli Usa di essere coinvolti nel conflitto e promuove il luogotenente in Cecenia Kadyrov, accusato di gravissime violazioni dei diritti umani.

Nello stesso giorno, Putin inserisce formalmente la centrale nucleare di Zaporizhzhia nella lista degli asset russi. E mentre Kiev prosegue la controffensiva scopre nuovi orrori: “A Kharkiv tolti denti d’oro ai cadaveri”.

Intanto ieri è stata raggiunta l’intesa tra i 27 Paesi dell’Ue sull’ottavo pacchetto di
sanzioni anti-Mosca, incluso il price cap al petrolio.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Non sapevo della presenza di caccia italiani in Polonia, ora mi spiego come mai il comandante in capo delle forze aerospaziali russe Sergey Surovikin negli ultimi tempi se la sia più volte presa con l’Italia ed in modo particolare con il ministro degli esteri Luigi Di Maio, notoriamente filo-atlantista e favorevole ad un intervento militare alleato contro la Russia. Pensavo che essendo un generale l’avesse fatto unicamente per fare piacere a Vladimir Putin allo scopo di non essere sostituito così come avvenuto con tanti altri alti ufficiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *