Posteggiatore abusivo in manette |per tentata estorsione - Live Sicilia

Posteggiatore abusivo in manette |per tentata estorsione

La segnalazione è partita da una donna.

PIAZZA CARLO ALBERTO
di
1 Commenti Condividi

CATANIA – Posteggiatore abusivo In manette per tentata estorsione. Nella serata di ieri è stato tratto in arresto per tentata estorsione Emanuele Luciotti (classe 1972). Nello specifico, alle ore 21:15 circa, un equipaggio di volante veniva inviato in questa piazza Carlo Alberto a seguito di segnalazione da parte di una donna in difficoltà che si era rifiutata di dare del denaro ad un parcheggiatore abusivo. La donna riferiva agli operatori giunti sul posto di essere impaurita dal comportamento del parcheggiatore, il quale poco prima l’aveva seguita fino al punto in cui era parcata la sua auto e la aveva fermata minacciando di danneggiarle l’auto. Si procedeva, pertanto, a trarre in arresto l’uomo per tentata estorsione e a notificargli l’ordine di allontanamento per 48 ore dal luogo di esercizio dell’attività di parcheggiatore abusivo con relativa confisca dei proventi. Il Pm di turno ha convalidato l’arresto di Luciotti  e disponeva l’immediata liberazione del soggetto.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    BELLISSIMO. DOPO 48 ORE Puo’ TORNARE A FARE IL PARCHEGGIATORE ABUSIVO NELLA ZONA A LUI ASSEGNATA ….. MAH ……CONTEMPORANEAMENTE LO RIMETTIAMO SUBITO IN LIBERTA’ PER MINACCIARE ALTRE PERSONE ED ESTORCERE IL PIZZO .
    mi raccomando, nelle prime 48, faccia estorsioni e minacce in altra zona, magari scambiando temporaneamente con qualche collega la zona. Ma dove siamo arrivati ???

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *