Priebke, un Comune del Messinese | disponibile a tumulare la salma - Live Sicilia

Priebke, un Comune del Messinese | disponibile a tumulare la salma

Secondo quanto si apprende, in Campidoglio è arrivato un fax a firma del sindaco della cittadina, Marco Antonino Pettinato. Il legae di Priebke: "Ipotesi concreta". Ma il vicesindaco e gli assessori insorgono: "Pronti alle dimissioni".

fondachelli fantina
di
41 Commenti Condividi

ROMA – Il Comune di Fondachelli Fantina, in provincia di Messina, si è reso disponibile a tumulare la salma di Erich Priebke. Secondo quanto si apprende, in Campidoglio è arrivato un fax a firma del sindaco della cittadina Marco Antonino Pettinato.

“Quella della tumulazione della salma di Priebke a Fondachelli Fantina, in provincia di Messina, è un’ipotesi concreta. E’ la dimostrazione che ancora ci sono italiani che hanno un senso di umanità”. Lo ha detto l’avvocato Paolo Giachini, legale di Erich Priebke, in merito alla disponibilità del comune di Fondachelli Fantina, in provincia di Messina, che si è reso disponibile a tumulare la salma di Erich Priebke.

Il sindaco di Fondachelli Fantina, dunque, si dichiara disponibile ad accogliere la salma di Erich Priebke, ma nel piccolo paese della provincia di Messina scoppia una polemica infuocata. Il vice sindaco e un assessore prendono subito le distanze da Marco Antonio Pettinato. “Se cercava un momento di visibilità ha sbagliato tutto”, dice Carmelo Citraro, vice di Pettinato e presidente del collegio dei geometri di Messina. “Sono semplicemente indignato. Questa – aggiunge – è un’iniziativa del sindaco che a questo punto non rappresenta più nessuno. Scrivetelo pure: sono più che contrario. Sono incazzato…”. Sulle stesse posizioni del vice sindaco è un altro assessore, Daniele Catalfamo. “Siamo pronti a dimetterci”, conclude Citraro, per il quale “nessuno in paese condivide l’idea di dare qui sepoltura a un boia nazista”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

41 Commenti Condividi

Commenti

    ma con tanti problemi seri che abbiamo parliano di quest’uomo,….un mostro. Prendono il cadavere e lo buttano a mare, e così finiscono inutili polemiche. Pietà e umanità per questi “uomini” ZERO!!!!!!!

    Ma perché non traslare la salma del boia direttamente nel paese d’origine a Hennigsdorf? E a spese della Germania.

    cosi avrete un turismo fascista assicurato !

    Sono perplesso, giusta fine di un cinico esecutore di ordini , tumulato in un comune sperduto che non risulta neanche su google earth. Comune gestito da un sindaco che probabilmente pensa di attirare una macabro e destrorso flusso turistico pro domo sua. Complimenti per i riflessi ma mamma mia!

    Bravo Marco Antonino Pettinato. Una mossa spiazzante che… manco Berlusconi. Più azzeccata che sbagliata. I tuoi colleghi, quando lo capiranno, non te lo faranno capire, ma ti invidieranno.

    La mamma dei cretini e’ sempre incinta !

    …e in questo caso veramente se l’avesse vomitato avrebbe fatto bene all’umanità

    COME SI FA A PUBBLICARE E DARE NOTORIETA’ A UNA COSA DI QUESTE?

    NON CI SONO PAROLE … NON CI POSSONO ESSERE ….

    UN PAESE CHE NON CONOSCO, MA CHE DI SICURO SARA’ ABITATO
    DA BRAVE PERSONE, DA GENTE COMUNE E DI BUONI E UMANI SENTIMENTI

    BUTTATO NEL FANGO PIU’ SPORCO DA UN CRETINO CHE PENSAVA DI FARSI PUBBLICITA’

    SIAMO OLTRE L’INCONCEPIBILE

    MANDATECI QUESTO INDIVIDUO PURE
    A FARGLI LA GUARDIA … AL CIMITERO

    Sono rimasto sbalordito. Non riesco ancora a credere che ci possa essere
    non un sindaco, ma una semplice persona umana dotata dell’intelligenza minima
    ma anche molto al di sotto dell’intelligenza minima,
    che possa pensare ed esprimere una cosa così stupida
    solo e semplicemente, spero, per farsi mettere il nome sui giornali.

    Ma se si cospargeva di benzina e si accendeva una bella sigaretta
    non avrebbe fatto molto più bene all’umanità?

    A leggere questi commenti mi viene da ridere, Istituzioni e chiesa negano i funerali ad un soldato che ha solo eseguito gli ordini impartiti dal suo comandante, quando ad oggi gli stati “democratici” nelle loro missioni per esportare la loro finta democrazia, commettono crimini peggiori contro l’umanità. Ma andiamo ai siciliani che insorgono alla proposta del sindaco… Vi indignate per la tumulazione di un soldato che in guerra eseguendo degli ordini ha ucciso dei civili e non vi indignate ogni qualvolta seppelliscono nei vostri cimiteri il boss mafioso di turno? Il sangue degli innocenti uccisi dai boss ha meno valore? Priebke ha ucciso e lottato per la sua patria, i mafiosi uccidono con la droga e con le armi per vile denaro. Eppure nessuno si indigna se nei nostri cimiteri ci sono salvatore giuliano, Vito genovese, Lucky luciano… Chissà quando sarà l’ora di provenzano, se i signori si indigneranno e quanti fra questi non andranno per l’ultimo saluto…

    Ed infine la chiesa, anche loro permettono ai mafiosi di portare i carri delle processioni… gli danno l’estrema unzione, li assolvono dai peccati e fanno le polemiche perché i fratelli maggiori li bacchettano… Ridicoli.

    Ed è anche un ignorante, se sono vere le sue affermazioni ripostate da certi organi di informazione, secondo le quali lui sosterrebbe che un funerale e una sepoltura non furono negate neppure ad Adolf Hitler.

    La mamma dei cretini è sempre incinta? Chi può negare l’evidenza? Il guaio è che gli esenti da tale sciagura epocale sono pochissimi, e non fanno maggioranza.

    Marco Antonino Pettinato appartiene comunque a questa derisa minoranza, sia se abbia voluto fare un gesto umanitario, sia se persegue finalità propagandistica. O è buon cristiano, Pettinato, e non si vergogna di esserlo, oppure è berlusconamente scaltro!

    no, con il progetto mare nostrum è possibile che venga recuperato…andrebbe bruciato e le ceneri buttate a bellolampo!

    ti ricordo che quest’ameba ha sempre negato di aver fatto parte del team dei boia della strage delle fosse ardeatine.
    Soltanto che lui era il Capitano delle SS che condusse l’eccidio.
    L’Italia lo ha ospitato e, in suo favore, era stata chiesta la grazia PER RAGIONI UMANITARIE!!! SIMO UNA VERGOGNA!

    La spazzatura non si butta, si ricicla,ed è quello che vuole fare il sindaco di Fondachelli Fantina, per il paese, potrebbe rivelarsi un grosso affare, avete calcolato quanta altra spazzatura umana verrà ad omaggiare la spazzatura di cui sopra? Potrete aprire bar, ristoranti e qualche albergo, accatto alla sepoltura!!
    Basterà turarsi il naso!

    In proposito, ieri, in un’intervista a Il Messaggero, MASSIMO CACCIARI dice:
    “E’ assurdo che il sindaco (di Roma, ndr) gli rifiuti una sepoltura. E’ un dibattito macabro e perfino grottesco che si arrivi a discutere se seppellire o meno una persona. Siamo di fronte alla morte di un vecchio. Lo si seppellisca. Qui non è in discussione il pentimento e tantomeno il perdono. Priebke è morto, che Dio ne abbia misericordia”.

    La seconda che hai detto…

    prima di parlare di Salvatore Giuliano ed accostarlo alle ss vatti a studiare la storia!!! priebke ha lottato x la patria??????????

    Secondo me invece di indignarsi per la sepoltura e rifiutare tutto ciò l’Italia se fosse stato un paese serio l’avrebbe arrestato non negli anni 90 all’età di 80 anni ma bensi dagli anni 50 in poi. Invece come per tante altre cose il massacro delle foibe ha fatto parte per tanti decenni dei MISTERI ITALIANI. Doveva pagare molto di più il Maiale in questione e non ai domiciliari. Ormai è morto e non ha più importanza dove verrà tumulato sempre porco rimane. La giustizia doveva essere più severa in vita ora vi è quella divina.

    In tutta Italia non s’è trovata una sepoltura neanche a pagarla a peso d’oro!
    Solo in Sicilia poteva accadere che un sindaco provasse “pietas” per un carnefice nazista.
    E poi dicono e scrivono che la nostra terra è ultima in classifica!!

    Dare del “cretino” a un personaggio del genere
    è un complimento … e purtroppo contribuisce
    a pubblicizzare questa ignominosa burattinata.

    Un personaggio così imbecille non merita altro
    che un silenzio totale … tanto non capirebbe..

    DEFINIRE “SCALTRO” UN ESEMPIO DI REGRESSIONE DELL’INTELLIGENZA
    COME QUESTO SQUALLIDO PERSONAGGIO
    E’ COME DIRE CHE QUELLI DELLA SETTA SATANICA PIEMONTESE
    FOSSERO CRISTIANI OSSERVANTI

    IO NON RIESCO A PROVARE “PIETAS”
    MANCO PER LA EVIDENTE IMBECILLITA’
    E IGNORANZA UMANA E CIVILE
    DI QUESTO VERGOGNOSO SOGGETTO

    METTETELO ALLO ZOO … SE NON SPORCA TROPPO

    ABBIAMO UNA “MAGISTRATURA” CHE HA MESSO IN LIBERTA’
    (MANTENUTO DA NOI CITTADINI)
    UN SADICO CRIMINALE CHE FACEVA RABBRIVIDIRE SOLO A GUARDARLO

    ABBIAMO UNA MAGISTRATURA
    CHE METTEREBBE BERLUSCONI ALL’ERGASTOLO PERO’

    MA DOV’E’ “MAGISTRATURA DEMOCRATICA” IN QUESTO CASO???

    QUA IL SOSPETTO DI PROPAGANDA DEL NAZI-FASCISMO
    NON LI SFIORA NEANCHE???

    BRAVO … E POTEVA PURE ANDARSENE A PASSEGGIO PER ROMA CON LA SCORTA

    MA CHE MAGISTRATURA E’ LA NOSTRA???

    L’ERGASTOLO A BERLUSCONI PERCHE’ HA PAGATO (E MOLTO BENE)
    QUALCHE RAGAZZA

    NESSUN PROVVEDIMENTO PER TUTTI QUELLI CHE APPROFITTANO
    OGNI SERA DI POVERE RAGAZZE SCHIAVIZZATE SULLE STRADE …

    SIAMO UNA REPUBBLICA DELLE BANANE

    E QUESTO IGNORANTE DI SINDACO NE E’ UN ESEMPIO ECLATANTE

    Senza volere difendere la figura di Salvatore Giuliano
    che alla fin fine è stato solo un ragazzotto “guappo” di paese
    travolto dagli eventi e usato da gente molto peggiore di lui

    come si fa ad accostarlo a un sadico criminale
    che provava compiacimento sessuale dalla violenza sugli indifesi

    Mille volte meglio Salvatore Giuliano che non un vergognoso sindaco
    come questo che manco si è dimesso ancora
    un pavido vigliacco che ha fatto la “sparata”
    senza manco rendersi conto, nella sua ignoranza e nella sua cretinaggine,
    di quello che diceva…

    Ma i suoi cittatini come fanno a farsi rappresentare da uno così???

    IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA NON PUO’ PRENDERE UN SERIO PROVVEDIMENTO
    PER LIBERARE I SICILIANI DI QUESTO STUPIDO PERSONAGGIO
    CHE CI FA VERGOGNARE DI ESSERE SICILIANI???

    Ma questo “sindaco” ce l’ha una famiglia??
    Ha dei figli??

    Ha delle persone che può guardare negli occhi??

    Si rende conto del fango nel quale sta buttando tutta la sicilia con la sua carità pelosa
    da “furbetto” ladro di polli che voleva farsi un pò di pubblicità sulla pelle dei siciliani???

    Caro Francesco, ascolta un consiglio! Prima di lasciare commenti (ma verrebbe da scrivere epiteti, se non peti del genere) come questi, forse sarebbe il caso che tu aprissi il libro di storia (se ne hai mai aperto uno in vita tua) e ti informassi un pochino su chi fosse il nazista in questione….

    Il sindaco di Fondachelli Fantina voleva solo un pò di notorietà ed a quanto pare l’ha avuta…c’è chi si accontenta di essere insultato purchè si parli di lui!

    Per quanto riguarda il nazista, io direi di cremarlo, metterlo in una bottiglietta anonima e spedirla in Germania…come dono alla Merkel! In fondo è un suo connazionale… è giusto che sia la culona a dargli sepoltura!

    Io sono sicura che questo inqualificabile e discreditato sindaco del nulla
    neanche sappia cosa siano le “Fosse Ardeatine”
    …e mai e poi mai abbia percorso quella strada che porta a queste cave

    Di sicuro non ha mai passato quel pesante cancello o abbia mai visto
    la scultura che raffigura tre ostaggi pronti a essere uccisi

    Non ha mai sentito i racconti dei figli che andarono a cercare dopo mesi
    i corpi dei padri … straziati innocenti vittime di un pazzo carnefice sadico
    che solo per un ordine superiore dovette limitarsi a prendere solo 10 persone
    per ogni vittima di via Rasella … lui ne voleva macellare 50 per ogni tedesco

    Lo sa questo imbecille che questi innocenti venivano fatti salire da questo macellaio
    sui cadaveri delle altre vittime e uccisi su un altare fatto di esseri umani
    come neanche il più spaventoso racconto di orrori…

    Lo sa che diversi non morirono subito e furono lo stesso murati vivi in questa tomba
    e trovati dopo mesi morti all’impiedi appoggiati alle pareti delle Cave…

    Questo personaggio (e parlo di questo sindaco) è una persona spregevole
    nella sua ignoranza che calpesta la civiltà umana
    che il nostro Paese si è guadagnata sul sangue di migliaia di innocenti
    di quelli

    Nemmeno Turiddu Giuliano, Pietromaio, che apparteneva alla categoria degli “sperti”, né più, né meno del Sindaco di Fondachelli Fantina.

    e’ semplicemente vergognoso e demenziale che esista qualcuno a cui viene in mente di offrire la sepoltura nel proprio paese di una bestia (senza offese per le bestie) anche se è il sindaco di quale paese. Mi auguro che i cittadini del comune di Fondachelli Fantina insorgano e mandino a calci in culo direttamente a casa il loro sindaco; anzi sarebbe da mandarlo via in esilio in Germania assieme alla bestia che vorrebbe far tumulare nel suo paese. Non so fino a che punto un sindaco si possa permettere di prendere una decisione del genere soprattutto se contrastante (fortunatamente) con il resto degli amministratori di quel comune. La bestia se la deve prendere la Germania e, in particolare, dove egli è nato, è il luogo più adatto dove possa marcire nell’inferno. Già è tanto che il Padreterno l’abbia fatto campare fino a 100 anni mentre tanta buona gente se ne va in giovane età per malattia o disgrazie varie. Alla fine si bruci quel cadavere e le ceneri si gettino a Bellolampo.

    @ brasile

    SOTTOSCRIVO IN PIENO QUELLO CHE HAI DETTO

    Giustappunto, il sindaco di Roma di sangue siciliano. “Catto”- comunista!

    C’è da allibire che sia stato calato dall’alto nella Città Santa. Avendolo monitorato (… ti dice niente Anello?) da quando è sceso in politica, ho potuto stabilire quanti millimetri è alto e quanti grammi pesa. Ai mezzi catto e mezzi comunisti, preferisco cento volte un comunista intero alla Cacciari. E tu (perdona la mia malacreanza) Anello, una volta tanto (!!!) non puoi mancare di lodare un comunista intelligente e gradito come Cacciari. Chiudo con una proposta, Anello: che ne pensi se i due sindaci si scambiassero opportunamente la poltrona?

    Questo “saputello” di sindaco (tanto per infangare ancora di più la categoria)
    è diventato sindaco dopo il papà … sindaco prima di lui
    …evidentemente in questo paese questa è una carica ereditaria
    (e questo spiega tante cose)

    Il papà è stato “dimesso” perchè arrestato nell’ambito di una indagine
    su corruzione e appalti per l’affare para-mafioso delle pale eoliche
    …e giustamente ha lasciato in eredità il paese al figliolo

    Il figliolo … votato evidentemente per le capacità e per l’intelligenza
    si è trovato seduto sulla poltrona di sindaco
    e non potendo stare a giocare tutto il giorno al computer
    evidentemente ha dato sfogo alle proprie idee
    …poche e ben confuse

    Caro Presidente della Repubblica
    non pensa che ci siano tutti gli elementi per esaminare il caso
    di questo paese in mano a un chiaro caso di mitomania autorefernziale???

    PS … E NON C’E’ BISOGNO DI AGGIUNGERE ALTRO

    Un sindaco … già la categoria non era di certo da lodare
    ma ora veramente la categoria ha raggiunto veramente
    il fondo

    Mi sa che a voi mancano nozioni di storia.

    Salvatore Giuliano (Montelepre, 16 novembre 1922 – Castelvetrano, 5 luglio 1950) è stato un criminale italiano. Per alcuni mesi sfruttò la copertura dell’EVIS, il braccio armato del Movimento Indipendentista Siciliano attivo a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, ma il suo nome resta principalmente legato alla strage di Portella della Ginestra (1º maggio 1947), in cui morirono undici persone e altre 27 rimasero ferite[1].

    Per non parlare del carabiniere che ha ucciso perché gli ha sequestrato la refurtiva, o dell’altro carabiniere ucciso mentre perquisiva la casa dei genitori mentre lo cercavano. O vogliamo parlare dei mafiosi che fece uscire dal carcere per impadronirsi della sicilia, Vi ricordo che 62 comuni siciliani andarono in mano alla mafia grazie a questa gente.

    Inoltre la storia del nazista la conosco bene, I tedeschi erano scesi in Italia per aiutare l’alleato in difficoltà, invece di ringraziare un gruppo di banditi italiani, uccisero 33 soldati tedeschi. Da qui parti l’ordine che per ogni tedesco ucciso dai ribelli, 10 italiani dovevano essere trucidati. Lui ha solo eseguito l’ordine…

    Immaginate se in una delle presunte “Missioni di pace”, gli italiani si mettono a sparare all’alleato americano, cosa pensate che faranno i marines? Si faranno una bevuta alla loro salute? Priebke è stato il capo espiatorio, gli serviva uno da condannare ed hanno trovato lui.

    CHE VERGOGNA PER LA SICILIA UN SINDACO COME QUESTO

    sarebbe il caso che al posto di scrivere dove nessuno legge , lo diciate apertamente a me, che sono direttamente interessato. facile criticare a priori più difficile prendersi le responsabilità di quello che uno dice e fa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *