Randazzo, nominata la Giunta |Polemica sulle scelte del sindaco - Live Sicilia

Randazzo, nominata la Giunta |Polemica sulle scelte del sindaco

da sx: Michele Mangione, Patrizia Garasto, Antonio Mannino, Carmelo Franco, Gianluca Lanza.

Ecco i volti del nuovo esecutivo di Randazzo.

A breve le deleghe
di
1 Commenti Condividi

RANDAZZO – Continuano le discussioni a seguito delle elezioni a Randazzo. E ad alimentare le chiacchiere, è la fresca nomina degli assessori da parte del sindaco Michele Mangione. Già si dice che qualcuno dei neo assessori entro sei mesi andrà via per fare posto ad altri, cosa ci sia di vero non lo sappiamo, ma è  certo che l’elezione di Grillo a presidente del Consiglio grazie ai voti degli appartenenti alla lista Del Campo che poi hanno avuto la vicepresidenza del Consiglio, avrà di sicuro i suoi strascichi.

Per ora Mangione conferma i due assessori indicati nel programma, e cioè Antonio Mannino di Articolo 4 e Patrizia Garasto, in lista con Randazzo Democratica. A questi si aggiungono Gianluca Lanza, in lista con “Impegno per Randazzo” e Carmelo Franco di Articolo 4.  A breve il giuramento e l’assegnazione delle deleghe, e poi ognuno di loro potrà iniziare a lavorare per il proprio paese, almeno fino a quando resteranno in Giunta.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    poesia pura accademia dei lincei qualità politiche a go go, tutti i quattro super bocciati dai cittadini che non li volevano in consiglio e quindi a maggir ragione si portano in giunta;un nome direi un cognome che mette i brividi;un altro premiato perche dopo dieci anni di mutismo totale in consiglio spogherà le sue grandi capacità politiche in giunta;povera randazzo con appena il 29 per cento dei votanti guarda che danno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *