Rapina in farmacia a Passo di Rigano: due arresti della Mobile - Live Sicilia

Rapina in farmacia a Passo di Rigano: due arresti della Mobile

Bloccati due uomini di 35 e 23 anni armati di una pistola. Nel rione altri tre colpi in due ore
PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO – Un passante ha assistito alla rapina in corso e ha fatto scattare l’intervento della polizia. Gli agenti arrivati nei pressi della farmacia Ruffino di via Mogadiscio a Palermo hanno bloccato due giovani di 35 e 23 anni che hanno strattonato la farmacista e hanno tentato di utilizzarla come scudo per fuggire senza riuscirsi.

I due uomini, con il volto coperto e armati di pistola, hanno fatto irruzione nell’esercizio commerciale. Uno dei due, quello con l’arma in pugno, ha minacciato la dottoressa che si trovava dietro al bancone intimandole di svuotare la cassa. Una volta preso il bottino i due avrebbero afferrato la farmacista per un braccio e l’avrebbero trascinata verso l’esterno nel tentativo di scappare. Una scena notata da un passante che ha chiamato il 112. I falchi della squadra mobile sono arrivati e hanno bloccato i rapinatori portandoli nelle camere di sicurezza in attesa dei provvedimenti dell’autorità giudiziaria.

oco prima degli arresti dei due rapinatori nella zona di Borgo Nuovo c’erano state altre tre rapine a farmacie a Palermo. In appena due ore sono avvenuti tre colpi dove erano entrati in azione due uomini, con il volto coperto da un casco e armati di pistola. La prima in via Leonardo da Vinci poi in viale Piazza Armerina e la terza in via Castellana. Un quarto colpo è stato messo a segno poco dopo in via Mogadiscio, a Passo di Rigano, ma i responsabili sono stati arrestati dai poliziotti mentre cercavano di scappare usando una dottoressa come scudo umano.

Il sospetto degli investigatori è che le tre rapine siano state commesse dagli stessi fermati, che sono stati portati in carcere al Pagliarelli. Adesso toccherà agli agenti cercare riscontri per chiarire se effettivamente dietro la raffica di colpi ci sia sempre la stessa coppia di banditi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *