"Era il terrore degli anziani" | Condannato per una serie di rapine - Live Sicilia

“Era il terrore degli anziani” | Condannato per una serie di rapine

Carlo Ventimiglia

È pesante la condanna inflitta a Carlo Ventimiglia: 7 anni e 8 mesi in abbreviato, compreso lo sconto di un terzo come previsto dal rito processuale.

6 Commenti Condividi

PALERMO – Era diventato il terrore degli anziani. Li aspettava all’uscita delle poste o delle banche. Li strattonava fino a farli cadere per terra pur di strappare loro la pensione appena prelevata.

È pesante la condanna inflitta a Carlo Ventimiglia: 7 anni e 8 mesi in abbreviato, compreso lo sconto di un terzo come previsto dal rito processuale.

Sei le rapine che gli venivano contestate, tutte messe a segno con la stessa modalità: si piazzava davanti alle agenzie e aspettava la vittima di turno. Poi, decideva se entrare in azione subito oppure attendere che rientrasse a casa. Agiva in pieno giorno e in strade trafficate: via Ruggero Settimo, piazza Mordini, corso Finocchiaro Aprile, corso Pisani, via Brunetto Latini e via Mariano Stabile.

Fino a quando sulle sue tracce non si sono messi i falchi della Squadra mobile. È scattò l’arresto disposto dai pubblici ministeri Renza Cescon e Gaetano Guardì. A Ventimiglia, 52 anni, sono state contestate le aggravanti della recidiva e quella per avere preso di mira persone ultrasessantacinquenni.

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    Ben ti sta…..

    Evidentemente pensava di farla franca! (maledetto)!

    A pane e acqua per 10 anni.

    che bella nomina…… ” il terrore degli anziani ” io mi vergognerei !!!!!

    Grande uomo , prendersela con ipensionati , vent’anni ti dovevano dare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.