Recupero antichi mestieri: |La Regione stanzia 25 mln - Live Sicilia

Recupero antichi mestieri: |La Regione stanzia 25 mln

Soddisfazione di Confartigianato
di
6 Commenti Condividi

Una nuova opportunità di lavoro per i giovani siciliani, grazie al bando emanato dall’Assessorato Regionale del Lavoro, Previdenza Sociale, Formazione Professionale ed Emigrazione, relativo all’occupabilità nel settore dell’artigianato, grazie al recupero e alla valorizzazione degli antichi mestieri. A darne notizia una nota di Confartigianato Palermo.

Il dipartimento formazione professionale della Regione diretto da Patrizia Monterosso, ha infatti messo a bando 25 milioni di euro, per consentire il finanziamento di progetti per la valorizzazione degli antichi mestieri artigiani, rivolti ai giovani disoccupati e inoccupati di età compresa tra i 18 e i 32 anni, residenti in Sicilia.

“Siamo molto soddisfatti di questo provvedimento, da noi auspicato oramai da parecchio tempo – dice Nunzio Reina, presidente di Confartigianato Imprese Palermo -. Sarà un passaggio molto valido per promuovere l’inserimento dei giovani senza lavoro, che potranno apprendere l’arte degli antichi mestieri artigiani presenti nel nostro territorio. Tra l’altro a oggi, essendo venuta a mancare dal 2004 la possibilità per le aziende di ottenere contributi per l’assunzione di apprendisti, questo risulta l’unico strumento valido per fare impresa. I giovani, che vorranno provare a imparare un mestiere, per cui manca manodopera specializzata, potranno fruire di una formazione professionale adeguata e specializzata nell’ambito dell’artigianato artistico e tradizionale e soprattutto tenere in vita mestieri in via d’estinzione”.

Il comparto artigiano in Sicilia rappresenta oltre 90.000 imprese, e l’ammontare delle risorse messe a bando, 25 milioni di euro, associato ai parametri e ai massimali previsti, consentirà il finanziamento di un numero cospicuo di interventi garantendo la copertura territoriale più ampia possibile.

“Le modalità formative adottate risultano particolarmente efficaci – continua Reina – : la valorizzazione dei maestri artigiani ed il massiccio ricorso all’attività “on the job” infatti lasciano intravedere finalmente una strategia di qualificazione effettiva della forza lavoro, con un affiancamento reale da parte di artigiani di valore a giovani che intendono apprendere un mestiere. Il bando fornisce infatti la possibilità di realizzare percorsi formativi che attivano tirocini fino a 1600 ore presso botteghe artigiane operanti nei settori delle lavorazioni artistiche e tradizionali. Finalmente quindi una formazione a beneficio di imprese e lavoratori, che si allontana da quel concetto di formazione per i formatori che purtroppo negli ultimi anni ha sembrato caratterizzare l’offerta formativa finanziata con fondi pubblici. Adesso siamo pronti a un confronto con gli interlocutori della Regione affinchè possa essere portato avanti un progetto proficuo e di grande impatto per la nostra realtà artgiana”.

I settori interessati sono quelli dedicati all’abbigliamento su misura,cuoio, pelletteria e tappezzeria, decorazioni,fotografia, riproduzione disegni e pittura, legno e affini, metalli comuni, preziosi, pietre dure, servizi di barbiere, parrucchiere, estetista, fabbricazione di strumenti musicali,tessitura, ricamo, vetro, ceramica, pietra, carte e lavorazioni alimentari.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

6 Commenti Condividi

Commenti

    ciao mi chiamo francesco sono un restauratore pratico di palermo mi trovo disoccupato da 6 mesi volevo sapere quando entrera in vigore questa legge che se ho capito bene mi aiutera forse a trovare una sistemazione grazie aspetto una vostra risposta nel frattempo se avete bisogno di restauro chiamatemi al 3285877425 e-mail ancecco87@live.it

    MI CHIAMO FRANCESCO SONO DIPLOMATO HO FATTO UN SACCO DI LAVORI PERO’ MI PIACEREBBE IMPARARE UN MESTIERE ….VOLEVO SAPERE QUANDO PARTE QUESTA LEGGE.SICURO DI UNA VOSTRA RISPOSTA COLGO L’OCCASIONE PER PORVI I PIU’ CORDIALI SALUTI.GRAZIE

    complimenti a questa manovra secondo me pienamente azzeccata e sono felice di averlo potuto sapere,vorrei ottenere maggiori informazioni,per poter valutare di realizzare un sogno.grazie e distinti saluti

    non mi avete piu risposto all1annuncio per sapere informazioni a chi mi posso rvolgere?????????????????????????

    ciao a tutti, sono una ragazza di 21 anni diplomata, ho fatto qualche lavoretto per pagarmi gli studi ma vorrei imparare un vero mestiere e questo fa davvero al caso mio e penso al caso di tutti i giovani, la domanda è : quando ne sapremo di piu? da quasi un mese so di questo progetto ma ancora nulla, come faccio a sapere chi contattare e soprattutto quando la regione darà il via? ps spero al più presto

    Salve vorei diventare Parrucchiera ,ma volevo avere più informazioni riguardo questi bandi appena usciti dove prendere informazioni.Spero di ricevere al più presto informazioni abito nella provincia di siracusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.