Recupero di piazza Vittoria | Posata la prima pietra - Live Sicilia

Recupero di piazza Vittoria | Posata la prima pietra

Posizionato la prima basola della pavimentazione di Piazza della Vittoria. Il lavoro rientra tra quelli finanziati dall'Unione europea, per il recupero di tre piazze storiche: piazza Marina, Piazza Bologni e, appunto, piazza Vittoria. "Entro un paio di mesi - dice Agata Bazzi, assessore al Centro Storico - tutto il marciapiede dalla Cattedrale fino a Porta Nuova sarà rifatto".

La cerimonia
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Oggi pomeriggio il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha posizionato la prima basola della pavimentazione di Piazza della Vittoria – Villa Bonanno. Insieme al primo cittadino hanno presenziato alla cerimonia l’Assessore al Centro Storico, Agata Bazzi e il Presidente della Prima Circoscrizione, Paola Miceli Lucido. “Il posizionamento di questa prima basola – ha dichiarato il Sindaco Orlando – è la conferma del continuo impegno da parte dell’Amministrazione comunale per lo sviluppo della città e in particolare del Centro Storico, con l’approccio della conservazione del patrimonio storico-artistico”.

L’intervento di riqualificazione della piazza rientra tra quelli finanziati dall’Unione Europea con una somma totale di circa 8 milioni di euro per il restauro di tre piazze del centro storico di Palermo: Piazza Bologni, Piazza Marina e Piazza della Vittoria appunto. L’ appalto prevede il recupero complessivo di questi tre siti: dal restauro della pavimentazione al rifacimento dei marciapiedi, fino all’ ammodernamento delle sottoreti e alla realizzazione di una nuova illuminazione. “I lavori per questa prima parte dei marciapiedi – ha dichiarato l’Assessore Bazzi – saranno i primi ad essere finiti e entro un paio di mesi tutto il marciapiede dalla Cattedrale fino a Porta Nuova sarà rifatto. Abbiamo delle somme residue per questo progetto – aggiunge – per cui possiamo riqualificare anche il marciapiede che si trova sul lato opposto della strada e che non era previsto dal progetto. Questi cantieri delle piazze storiche si chiuderanno entro i tempi previsti dal finanziamento dell’Unione Europea e cioè entro la fine dell’anno.”

 

Articoli Correlati


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Assessore mi scusi ma possibile che a Palermo non si riesca nemmeno a rifare i marciapiedi osceni di via maqueda? via vittorio emanuele ? via roma ? via ruggero settimo ? bah per non parlare del manto orribilante asfaltato,perche’non usara i sampietrini?

    Orlandoe la Bazzi omettono di dire che il progetto di riqualificazione delle tre piazze è iniziato con la giunta Cammarata che ha ottenuto il finanziamento di fondi europei. Non guasterebbe un pò di onesta intellettuale e riconoscere i meriti altrui!!!!!

    Vivo giornalmente la via maqueda … il comune di Palermo, sia con l’attuale giunta che con quelle precedenti … ha deciso che questa storica via non fa parte della città … qui da più di quarant’anni, non viene fatto un intervento sui marciapiedi, sull’illuminazione (se non cambiare qualche lampadina), nessuno scivolo per disabili, arredo urbano = zero …. un asse attraversato ogni anno da centinaia di migliaia di turisti …. abbandonato all’incuria del tempo …. mi chiedo solo perchè? Ho votato speranzoso Orlando perchè pensavo avesse a cuore questa bellissima via …. ma invece il nulla … ultima dimostrazione l’arredo natalizio … via maqueda rimasta al buio …. forse c’è un piano oscuro dietro l’abbandono di questa strada …….. meditate gente meditate ….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *