"Regione inadempiente |sul piano di comunicazione" - Live Sicilia

“Regione inadempiente |sul piano di comunicazione”

Interrogazione dell'eurodeputato: “La Regione Siciliana, in qualità di Autorità di gestione dei fondi strutturali, non avrebbe rispettato l’obbligo di destinare risorse al piano di comunicazione"

Interrogazione di Iacolino
di
8 Commenti Condividi

PALERMO – “La Regione Siciliana, in qualità di Autorità di gestione dei fondi strutturali, non avrebbe rispettato l’obbligo di destinare risorse al cosiddetto piano di comunicazione, strumento che prevede la promozione dei programmi esistenti a cittadini e imprese”. Lo sostiene l’europarlamentare Salvatore Iacolino (Fi-Ppe), che ha presentato un’interrogazione scritta alla Commissione europea per sapere se “in sede di obbligo di rendicontazione di spese per i piani di comunicazione sono state accertate violazioni e come le stesse sono state sanzionate a carico delle Autorità di gestione”.

“Ogni Autorità di gestione – spiega Iacolino – è tenuta all’attuazione di un piano di comunicazione, al quale sono destinate risorse nel rispetto dei regolamenti finanziari comunitari. Per quanto riguarda la Sicilia , sarebbe emerso il mancato rispetto di questi obblighi con conseguenti ripercussioni sulla possibilità reale di divulgare i programmi di spesa cofinanziati dall’Unione europea”.

“Qualora dovessero essere accertate eventuali inadempienze – conclude l’eurodeputato di Forza Italia – potrebbero scattare delle sanzioni a carico della Regione Siciliana, che anche sotto questo aspetto mostra i conosciuti limiti sulle reali capacità di spesa”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

8 Commenti Condividi

Commenti

    La Comunicazione della Regione Siciliana è sempre stata gestita con il tradizionali canali, o il fai da te o in modo clientelare. Una comunicazione priva di una strategia di marketing è soltanto un costo. Vedere per esempio negli anni i casi relativi alla promozione del turismo o a quella degli agrumi.
    Qualcuno dovrebbe pensare ad una cabina di regia affidata a professionisti seri senza eroi o vip.
    Cambiare vuol dire anche fare le cose legalmente e con serietà professionale, ma prima di tutto occorre una strategia vincente anche sotto il profilo politico.

    Pertanto in sintesi non soltanto non hanno saputo dare voce dei fondi comunitari messi a disposizione e che se utilizzate darebbero ossigeno alla nostra scassata economia, ma la Regione Sicilia rischia di pagare pure sanzioni.
    Siciliani ma lo capite in che mani siamo?

    Appena si avvicinano le elezioni cominciano le interrogazioni e i conseguenti comunicati stampa …spesso su cose inutili…. Appena viene rieletto scompare x altri 4 anni … Tra 4 anni ricomincerà a dire qualcosa …spesso di inutile… E così via… E la bella vita pagata col nostro sudore non finisce mai!!! In cambio mai una battaglia x la Sicilia. Pazienza ci vuole… Tanta pazienza.

    cerchi su google e controlli se gli interventi di Iacolino sono o no stati costanti…controlli anche la percentuale di presenze dello stesso al Parlamento Europeo e le battaglie per la Sicilia… informarsi prima di parlare no? ci vuole davvero pazienza

    Tutti i deputati europei adaottano questo “ITER”…..Vengono eletti….vanno a Strasburgo….e poi spariscono per riapparire qualche mese prima delle elezioni. BASTA NON VOTARLI ! a qualsiasi partito appartangano…..È molto semplice……

    caro sig.iacolino ormai la sua legislatura a 17.000 euro al mese a Bruxell se le ammuccata, che fa vuole di nuovo essere rieletto? Questa volta credo che la gente non andra a votare, ritirni a casa

    nn credo cara cassandra che siano tutti cosi’ gli eurodeputati , a me risulta che qualcuno si contraddistingue per aver lavorato bena sia a bruxelles che a strasburgo , e sono stati molto presenti sul territorio

    Probabilmente cara Stefania avrà ragione …. Me lo dica lei cosa ha fatto l eurodeputato… Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.