Ruba in negozio, pugni al dipendente: agente penitenziario sventa la rapina - Live Sicilia

Ruba in negozio, pugni al dipendente: agente penitenziario sventa la rapina

E' successo al Conad di via Cesalpino
PALERMO
di
1 Commenti Condividi

Un agente della polizia penitenziaria ha sventato una rapina in un supermercato Conad in via Cesalpino a Palermo. L’agente in servizio al carcere Pagliarelli si trovava nel supermercato quando è andato in soccorso di un dipendente che aveva sorpreso una donna a rubare. L’impiegato ha bloccato la cliente che avrebbe preso alcuni prodotti e li aveva infilato nella borsa.

La violenza

Anziché riconsegnarli la donna ha iniziato a picchiare il dipendente gettandolo a terra. In soccorso dell’addetto al supermercato è intervenuto l’agente penitenziario; quest’ultima aveva però un complice che ha cercato di aggredire l’agente penitenziario. Le saracinesche sono state chiuse dai dipendenti che hanno dato l’allarme facendo intervenire gli agenti della volanti che hanno bloccato i due.

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    E dopo tutto questoa baraonda le grandi leggi varate dalla sinistra italiana prevedono che vengano prese le generalità dei ladri e poi mandati a casa per preparare un’altra rapina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *