Ruba un'auto: migrante denunciato a Lampedusa - Live Sicilia

Ruba l’auto di una donna: migrante denunciato a Lampedusa

E' un ospite dell'hotspot dal 29 luglio
LE INDAGINI
di
4 Commenti Condividi

Un tunisino di 30 anni, ospite dell’hotspot di Lampedusa dallo scorso 29 luglio, è stato denunciato alla Procura di Agrigento, dai carabinieri, per furto.

L’uomo, sul lungomare Luigi Rizzo, ha rubato la Fiat Panda lasciata posteggiata da una casalinga. Un’ora e mezza dopo, i militari dell’Arma hanno avviato le ricerche dell’utilitaria e hanno trovato la macchina.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

4 Commenti Condividi

Commenti

    in un isola piccola dove vuoi nascondere un auto, si deve aspettare che almeno arriva al Nord

    Abitanti di Lampedusa, ringraziate il finto comunista martello che ama accogliere…delinquenti

    Questa strana vicenda suscita complottismo infinito per amplificazione mediatica, strumentalizzazione politica, tempistica, contesto, campagna elettorale, identità del denunciato, isola dove è avvenuta la vicenda e tanto altro.

    Il complottismo (già presente automaticamente in ogni episodio attribuito a migranti) è ulteriormente acuito dalla stranissima circostanza che avviene all’indomani dell’infondata denuncia di Salvini su fantomatici migranti ladri di barche ed auto.
    Che strano! Andreotti diceva: a pensare male si fa peccato ma molto spesso si azzecca!
    Immaginate i “cattivi pensieri” di Andreotti se fosse vivo in merito a questa stranissima vicenda e alle sue stranissime coincidenze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.