Santa Teresa di Riva: bandiera blu per il quinto anno consecutivo - Live Sicilia

Santa Teresa di Riva: bandiera blu per il quinto anno consecutivo

In Sicilia, quest’anno salgono a dieci le località eccellenze del mare
IL CASO
di
0 Commenti Condividi

Spiaggia e mare puliti. L’arenile santateresino con i suoi quattro chilometri dispone di docce, cestini della raccolta differenziata, bagni, torrette di salvaguardia, passerelle.

Ma non è tutto, nel lungomare di Santa Teresa di Riva è stata allestita la bau beach. La cittadina che si affaccia sullo Ionio ha ottenuto per il quinto anno la Bandiera Blu: il riconoscimento dalla Foundation for environmental education. Un eco-label assegnato alle località turistiche balneari che rispettano i criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio, con l’obiettivo di diffondere le buone pratiche per la sostenibilità ambientale. 

“Santa Teresa di Riva rappresenta un punto di riferimento per gli altri comuni della costa Ionica – dice Danilo Lo Giudice, sindaco di Santa Teresa di Riva – infatti quest’anno sono rientrati nel riconoscimento anche Alì Terme e Roccalumera. Il litorale è denso di riserve ed oasi faunistiche. Attrezzare la spiaggia – spiega – in modo da offrire a turisti e vacanzieri una serie di servizi nei mesi estivi, è costato circa 150.000 euro ma siamo soddisfatti, perché siamo riusciti a mantenere la Bandiera Blu. Mantenere i servizi non è semplice ha un costo notevole e richiede un lavoro costante che dura tutto l’anno. L’obiettivo è vedere sventolare la bandiera in tutta la Costa Ionica perché è una grande attrattiva turistica”.

Nel lungomare, già dall’anno scorso, è stata issata anche la Bandiera Lilla, un riconoscimento che premia le località attente a favorire il turismo alle persone con disabilità attraverso spazi accessibili rendendoli inclusivi. “Per eliminare le barriere architettoniche abbiamo investito 100 mila euro – precisa il sindaco – svolti interventi in favore dell’accessibilità su spiagge e spazi pubblici. A disposizione delle persone disabili delle sedie job e grazie ad un convenzione stipulata con l’Asp di Messina due operatori Socio Sanitari forniscono assistenza”.

In Sicilia, quest’anno salgono a dieci le località eccellenze del mare: Menfi, Alì Terme, Tusa, Santa Teresa di Riva, Lipari, Roccalumera, Ispica, Ragusa, Pozzallo e Modica. L’organizzazione internazionale Fee prende in considerazione anche l’efficienza della depurazione, raccolta differenziata, aree pedonali, piste ciclabili e aree verdi.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.