Scontri in piazza |a Roma, Milano e Torino - Live Sicilia

Scontri in piazza |a Roma, Milano e Torino

Tensione in tutta Italia per lo sciopero generale che ha visto i cittadini, studenti e sindacati, scendere in piazza in cento città. Scontri con la polizia da Roma a Milano (foto d'archivio).

LO SCIOPERO TRANSNAZIONALE
di
1 Commenti Condividi
studenti piazza roma

Studenti in piazza a Roma (foto d'archivio)

Tensione alle stelle per le manifestazioni della Cgil in 100 città italiane alle quali si aggiungono gli scioperi di Cobas, Cub per la scuola e cortei di studenti e centri sociali. A Torino tre poliziotti feriti dagli autonomi, occupato il Palazzo della Provincia. A Roma sassi e bombe carta dagli studenti contro le forze dell’ordine, cariche e lacrimogeni in risposta, schierati anche i blindati. Scontri studenti-polizia anche a Milano: 5 agenti feriti. A Padova due agenti feriti da bombe carta. A Brescia tre giovani arrestati per avere incendiato copertoni, a Bologna blitz in una sede della Cisl. Ad Ancona e Firenze uova e vernice contro Bankitalia, a Napoli occupati i binari della stazione. A Genova bloccati il varco per l’accesso ai traghetti al porto e la sopraelevata.

ROMA –  Auto con specchietti rotti, segnali stradali e cassonetti in ghisa divelti. E una strada piena di bottiglie, sassi e residui di petardi. Si presenta così il Lungotevere all’altezza di Ponte Sisto, dove oggi si sono verificati gli scontri tra le forze dell’ordine e il corteo degli studenti che sfilava per le vie di Roma. “Ho trovato il vetro della mia macchina nero, come affumicato, e in parte crepato – ha raccontato una signora mentre apriva la sua auto – è una cosa inconcepibile lasciare la macchina parcheggiata e ritrovarla cosi’, e’ una vergogna”. “Giovanni dove sei?”. Una madre piange e cerca il figlio durante gli scontri. Durante la carica la signora si è infilata nel corteo, noncurante degli scontri, e ha iniziato a chiamare il nome del figlio. Nel corteo degli universitari ci sono anche molti studenti delle scuole superiori. Almeno una cinquantina di manifestanti bloccati dalle forze dell’ordine dopo gli scontri a Roma. Molti i manifestanti che si sono ritirati verso Porta Portese dispersi dall’avanzata dei blindati.

MILANO – Scontri con le forze dell’ordine, gravi problemi per il traffico a Milano per le manifestazioni di Cgil, studenti e lavoratori del San Raffaele.Nel corso del corteo degli studenti danneggiamenti a banche,una sede Enel e lancio di sassi, bottiglie e fumogeni nella stazione di Porta Genova dove ci sono stati momenti di caos coi passeggeri coinvolti negli scontri.Una decina gli agenti contusi. Nessun problema, invece, negli altri due cortei.

MADRID – Gli scontri fra manifestanti e polizia e polizia si sono verificati intorno alle 13,30, quando si sono incrociate due proteste, una a piedi, l’altra di ciclisti. La carica è scattata quando alcuni manifestanti hanno lanciato oggetti contro gli agenti. Secondo testimoni, le forze dell’ordine hanno sparato proiettili di gomma per disperdere i manifestanti. Sono stati almeno due gli arresti e un agente è stato ferito, secondo fonti di polizia, citate dalla Radio nazionale spagnola. Varie cariche di polizia si poi sono registrate nella Gran Via, una delle principali arterie della capitale, dove si sono verificati scontri fra alcune centinaia di manifestanti, sindacalisti e studenti universitari, e poliziotti in tenuta anti-sommossa. I maggiori momenti di tensione si sono registrati in Plaza Callao, dove la polizia ha tentato di impedire ai manifestanti di effettuare blocchi stradali.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *