Scoppia la bombola nel camper | Feriti quattro vigili del fuoco - Live Sicilia

Scoppia la bombola nel camper | Feriti quattro vigili del fuoco

Il luogo dell'incendio

Il più grave è ricoverato all'ospedale Civico.

Palermo
di
2 Commenti Condividi

PALERMO- Quattro vigili del fuoco sono rimasti feriti nell’esplosione di un camper in Fondo Camminici, nella zona di Cruillas, alle spalle dell’ex Grande Migliore. La squadra era arrivata lì, intorno alle 3, per domare un l’incendio di un camper quando una bombola all’interno del mezzo è esplosa.

Il più grave è ricoverato al centro Ustioni dell’ospedale Civico, si tratta del caposquadra Aldo Vaccaro, 52 anni, rimasto ustionato al viso ed alle mani. Per lui la prognosi è riservata, ma non è in pericolo di vita. Gli altri tre sono stati medicati a Villa Sofia e al Cervello e poi dimessi.

Il mezzo andato in fiamme è di proprietà di un palermitano incensurato, ma era abbandonato in strada da tempo, al suo interno non c’era quindi nessuno. Sono attualmente in corso i rilievi e le indagini per accertare le origini del rogo. Il boato è stato avvertito in tutta la zona, da viale Lazio a parte di viale Regione Siciliana. Decine le chiamate giunte ai vigili del fuoco. 

Nella deflagrazione della bombola di gas nel camper oltre ai quattro vigili del fuoco feriti, altri tre agenti di polizia sono rimasti intossicati. La prognosi per loro è di 3 giorni. “E’ stata una notte terribile – racconta un residente -. Siamo stati svegliati da un botto violento. Ha tremato tutta casa. Ci sono persone qui con bimbi piccoli che sono rimasti per strada per ore. Speriamo davvero che sia stato solo un incidente. Non voglio pensare che qualcuno abbia dato volontariamente fuoco al mezzo. Spero di no”.

“Stiamo facendo i rilievi per accertare le cause dell’incendio: o è elettrica e quindi accidentale o il rogo è stato doloso. Io sono qui questa mattina per rendermi conto personalmente di quello che è successo”. Giampiero Boscaino, comandante provinciale dei vigili del fuoco di Palermo è sul luogo dove è avvenuta l’esplosione a Cruillas che ha provocato il ferimento di quattro pompieri. “I vigili del fuoco sono stati encomiabili – dice il comandante – La loro preparazione ha evitato davvero il peggio. Ho parlato con il caposquadra che resta in osservazione. Ha ustioni alle mani e a parti del volto, le uniche zone non protette dai sistemi di sicurezza. Aveva tolto i guanti per rispondere alla centrale. Nonostante la deflagrazione le sue condizioni lasciano ben sperare per una pronta guarigione. Questa è la cosa che mi fa più felice”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Abbandonato in strada da tempo, posso capire il carburante nel serbatoio ma 1 bombola dentro un camper abbandonato x strada; ma dove viviamo in un paese di cartoni animati.
    Le conseguenze che potevano essere ancora + gravi. Spero in una pronta guarigione dei vigili.

    Ma i camper possono essere posteggiati, anche per lunghi periodi, nelle strade ? In Via Gino Marinuzzi ci sono perennemente una decina di camper posteggiati in fila uno dietro l’altro. Tale situazione si può notare in autunno-inverno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *