Scuole: boom di classi in DAD, docenti assenti I DATI - Live Sicilia

Scuole: boom di classi in DAD, docenti assenti I DATI

Dopo le vacanze natalizie si torna a fare i conti con le positività di studenti, professori e personale ATA
CORONAVIRUS
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – Sono più di mille le classi in DAD in tutta la Sicilia, pari al 4,4% del totale. Sono questi i dati, ad una settimana, della ripartenza delle scuole nell’Isola nonostante le 168 ordinanze.

A metà dicembre le classi in DAD erano 577, ad oggi sono 1424, con l’83,9% degli studenti in presenza. Si registra anche l’assenza dei docenti e dei collaboratori scolastici. I docenti assenti, tra positività e quarantena sono il 4,44%. Assenze difficile da sostituire per i dirigenti scolastici.

Tra il personale ATA le assenze superano il 5% e si attestano al 5,41%. Di questi il 3,99% risultano positivi, mentre l’1,42% è assente perché in quarantena.

I dati, fortunatamente per la Sicilia e il suo mondo scolastico, sono inferiori alla media nazionale tra docenti, studenti e personale ATA.

I numeri forniti dall’ufficio scolastico regionale dicono:

  • 1.424 sono le classi in DAD e sezioni in quarantena, pari al 4,4%;
  • 513.567 sono gli alunni che hanno svolto attività didattica in presenza, pari al 83,9%. La percentuale 83,9% di alunni in presenza risulta, però, influenzata dalle ordinanze sindacali di 79 Comuni che hanno disposto la sospensione delle lezioni in presenza. La scorsa settimana, giovedì 13 gennaio, i Comuni con ordinanza di sospensione delle attività didattiche in presenza erano 168. I dati rilevati sulla situazione epidemiologica, di seguito riportati, hanno evidenziato un significativo incremento dei contagi dopo la pausa natalizia:
  • 21.813 gli alunni assenti in quanto positivi al Covid-19, pari al 3,38% (4,32% è la media nazionale). Il 14 dicembre gli alunni positivi erano il 0,31%;
  • 17.216 gli alunni assenti perché in quarantena, pari al 2,67%;
  • 2.981 i docenti assenti in quanto positivi al Covid-19, pari al 3,40% (5,80 è la media nazionale). Il 14 dicembre i docenti positivi erano il 0,49%;
  • 911 i docenti assenti perché in quarantena, pari all’1,04%;
  • 837 gli ATA assenti in quanto positivi al Covid-19, pari al 3,99% (5,50% è la media nazionale).Il 14 dicembre gli ATA positivi erano il 0,31%;
  • 298 gli ATA assenti perché in quarantena, pari al 1,42%.II Personale scolastico sospeso dal servizio, in quanto non in regola con l’obbligo vaccinale, ai sensi dell’art. 4-ter, c. 3 del D.L. 44/2021, risulta essere:

• 605 docenti sospesi, pari allo 0,69%;

• 148 ATA sospesi, pari allo 0,71% del totale.

Si riporta di seguito il dettaglio dei dati rilevati per provincia e per segmento di istruzione:

ProvinciaAlunni assenti perché positiviAlunni assenti perché in quarantena
AG2,94%1,67%
CL3,96%1,99%
CT3,98%3,71%
EN2,12%1,35%
ME3,10%2,05%
PA3,30%3,14%
RG3,73%3,01%
SR2,88%1,56%
TP3,15%2,08%
TOTALE3,38%2,67%

(*) Tutti i Comuni delle scuole se di direttivo della provincia di Enna risultano coinvolti da ordinanza sindacale di sospensione delle attività didattiche in presenza.

Ciclo istruzioneAlunni assenti perché positiviAlunni assenti perché in quarantena
I ciclo2,94%2,85%
II ciclo4,20%2,33%
TOTALE3,38%2,67%
ProvinciaDocenti positiviDocenti in quarantenaATA positiviATA in quarantena
AG3,46%0,98%4,11%1,87%
CL3,78%1,70%3,83%1,60%
CT3,72%1,34%4,47%1,56%
EN3,39%1,30%5,42%2,19%
ME3,03%0,93%3,47%1,63%
PA2,99%0,70%3,79%1,15%
RG4,07%1,06%3,36%1,12%
SR3,78%1,14%4,49%1,25%
TP3,23%0,92%3,61%1,22%
TOTALE3,40%1,04%3,99%1,42%
Docenti positiviDocenti in quarantenaATA positiviATA in quarantena
I ciclo3,56%1,10%4,11%1,50%
II ciclo3,09%0,93%3,79%1,29%
TOTALE3,40%1,04%3,99%1,42%

CONTINUA A LEGGERE SU LIVESICILIA


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Ma allora chi li fornisce i dati al ministro Bianchi del governo dei migliori che si è detto soddisfatto della situazione in presenza nelle scuole smentendo perfino quanto riferito dall’associazione dei presidi?……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.