Quattro turisti francesi salvati dalla guardia costiera - Live Sicilia

Quattro turisti francesi salvati dalla guardia costiera

La barca a vela si è ritrovata nel mezzo del mare in tempesta.
SAN VITO LO CAPO
di
0 Commenti Condividi

Un intervento di salvataggio in mare è stato portato a termine ieri mattina da una motovedetta della Guardia Costiera di Trapani, la CP 330. Il segnale di soccorso era stato lanciato da una imbarcazione a vela, battente bandiera belga, con quattro francesi a bordo, mentre navigava a 25 miglia dalla costa di San Vito Lo Capo. La barca rischiava di affondare, a causa di una grande quantità di acqua a bordo e che le pompe di esaurimento non riuscivano più a smaltire.

L’imbarcazione era partita giovedì sera da Cagliari ed era diretta verso Palermo. La barca a vela si è ritrovata nel mezzo del mare in tempesta, con mare molto mosso, onde di oltre due metri e vento teso fino a 20 nodi, con raffiche di 25 nodi. Condizioni terribili che almeno non sono state di intralcio all’arrivo in meno di un’ora di navigazione della motovedetta della Guardia Costiera, che riusciva a trarre in salvo i diportisti poi sbarcati nel porto di Trapani: solo uno di loro ha avuto necessità del ricovero in ospedale per una ferita lacero contusa al volto. L’unità veniva quindi lasciata alla deriva e solo stamattina attorno alle 11 veniva quindi recuperata, e il comandante fatto salire a bordo, considerate le buone condizioni di stabilità e galleggiabilità, riprendeva la navigazione di rientro per il porto di Palermo, con il continuo monitoraggio ed assistenza radiotelefonica delle Sale operative delle Capitanerie di Trapani e Palermo.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *