Direttore generale, revocato bando |Girlando: "Il caso è chiuso" - Live Sicilia

Direttore generale, revocato bando |Girlando: “Il caso è chiuso”

E' stato lo stesso assessore Girlando ad affermarlo in Consiglio comunale in risposta a quanti hanno chiesto spiegazioni. Subito dopo il neo consigliere aggiunto Warnakulasuriya Thissera ha giurato  si è insediato ufficialmente. VIDEO 

1 Commenti Condividi

Il consigliere aggiunto Warnakulasuriya Thissera

CATANIA – Revocato due ore dopo la pubblicazione. Il bando per la selezione del nuovo Direttore generale, che tante polemiche ha suscitato soprattutto per il compenso – 130 mila euro – è stato ritirato dall’azienda partecipata del Comune.

O almeno così dovrebbe. E’ stato lo stesso assessore alle Partecipate, Giuseppe Girlando, ad affermarlo in Consiglio comunale in risposta a quanti, ed erano tanti, hanno chiesto spiegazioni in relazione a questo e ad altri bandi pubblicati da alcune aziende collegate a Palazzo degli Elefanti. “Sul bando c’è stato qualche difetto di comunicazione – ha detto l’assessore. Appena pubblicato è stato spedita una revoca dopo due ore e ora questo aspetto è chiuso”.

Non quello relativo all’Amt e alla selezione di un addetto stampa. Anche questo è stato argomento delle comunicazioni dei Consiglieri. Il bando da 42 mila euro l’anno, insieme alla sosta notturna e alla sorte degli asili nido, su cui è praticamente intervenuta tutta l’aula – di fronte alle lavoratrici che rischiano il posto e ai rappresentanti di Catania bene Comune, in aula ad ascoltare. E ai quali ha risposto, nella sua prima seduta ufficiale da delegato del sindaco Bianco, Angelo Villari, che ha ribadito la volontà di aumentare il numero dei bambini che frequentano i nidi, in modo da poter mantenere i livelli occupazionali, Ma dopo la scadenza del bando che ne prevede appena 340 e che scadrà domani.

Affermazioni che gli hanno attirato i fischi del pubblico e delle opposizioni, che hanno sottolineato come fossero state loro, tempo fa, a chiedere una progettazione in relazione alla situazione degli asili nido.

La seduta si è conclusa con il giuramento del consigliere aggiunto, il cingalese Amal Eranga Warnakulasuriya Thissera, eletto nella lista “Uniti si vince, Catania interculturale”. Thissera ha 31 anni ed è nato a Marawila nello Sri Lanka. Risiede aCatania dal 1998 e svolge l’attività di commerciante. H a ottenuto 381 voti in una lista che complessivamente ne ha avuti 1.020 in totale, superando Sonia Alom e Aida Fall cherispettivamente di voti ne hanno avuti 237 e 222. Seconda è arrivata la lista “La Voce dei cittadini” (più votato con 333 preferenze Shadul Islam)con 697 voti; a seguire Immigrati Uniti (447) e Fratelli del Mondo (156).

 

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    E ora come la mettiamo con il silurato che rea stato destinato a prendere quel posticino? Chi paga i danni alla sua lingua rovinata da quante leccate aveva dato ai baffi? Che qualcuno lo tranquillizzi promettendogli a presto un altro impiego da più di centomila annuali!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *