Sovraffollamento al carcere di Gazzi, agitazione delle guardie - Live Sicilia

Sovraffollamento al carcere di Gazzi, agitazione delle guardie

MESSINA
di
0 Commenti Condividi

I rappresentanti di Sappe, Cgil, Cisl e Uil in una nota denunciano le precarie condizioni della casa circondariale di Gazzi a Messina e proclamano lo stato di agitazione. “Il disagio in funzione del sovraffollamento di detenuti – scrivono i sindacati – si è ulteriormente aggravato negli ultimi periodi a causa di provvedimenti unilaterali adottati dall’amministrazione Penitenziaria, avallati dal provveditorato regionale di Palermo, che vedono gli agenti penitenziari aumentato il carico di lavoro dovendosi occupare, senza un adeguato incremento di almeno 20 unità anche della gestione del ‘repartino per detenuti’ recentemente messo a disposizione dall’Ospedale Papardo”. I sindacati annunciano dunque forme di protesta eclatanti se anche questa volta al loro appello non seguirà un impegno da parte delle istituzioni.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *