Strade piene di buche a Palermo, Iv: Orlando non cerchi alibi - Live Sicilia

Strade piene di buche a Palermo, Iv: Orlando non cerchi alibi

L'attacco del capogruppo di Italia Viva Dario Chinnici
COMUNE
di
1 Commenti Condividi

PALERMO – “Prima era per la mancanza del Piano triennale delle opere pubbliche, oggi è per la mancanza del bilancio e domani sarà per la mancanza di chissà cosa: l’elenco delle scuse che il sindaco Leoluca Orlando prova ad accampare per giustificare il disastro delle buche a Palermo non sembra avere fine. Una sequela di bugie che provano maldestramente a coprire il fallimento di questa amministrazione, incapace di garantire il servizio di manutenzione strade”. Lo dice il capogruppo di Italia Viva al consiglio comunale di Palermo, Dario Chinnici.

“Convocare riunioni con le partecipate non servirà a niente – continua Chinnici – Il problema esiste da un anno e mezzo e il sindaco si sveglia solo adesso che la città è ridotta a un colabrodo. Orlando faccia un bagno di umiltà e ammetta che è a causa della sua giunta dei peggiori se oggi siamo in questa condizione, con la città sprofonda nella voragine di una gestione inconcludente”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Buongiorno, capisco(non è vero non lo capisco) che la città è in balia di un amministrazione allo sbando,….ma potete far sapere a chi di competenza che in via Altofonte lato monte, (per capirci) da trionfante antichità fin su per almeno 2 km vi sono delle voragini INCREDIBILI, credetemi…INCREDIBILI, causate sia dall’incuria di questa (ripeto) amministrazione allo sbando, ma anche da AUTOARTICOLATI (anche con il divieto di transito) che transitano a loro piacimento senza rispettare minimamente il divieto, con la moto e con passeggero a bordo si rischia di cadere, ma sopra tutto si rischia di farsi veramente ma veramente male . grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *