Superbonus 110%, prorogato fino al 2023: ecco chi ne ha diritto - Live Sicilia

Superbonus 110%, prorogato fino al 2023: ecco chi ne ha diritto

L'incentivo mira a rendere più efficienti le abitazioni
EDILIZA
di
1 Commenti Condividi

Prorogato il superbonus 110%. È quanto previsto dalla nota di aggiornamento del documento di economia e finanza 2021 esaminata dal Cdm.

Ad oggi, se non dovessero esserci ulteriori novità, il superbonus scadrà nel 2022. Il termine ultimo per gli edifici unifamiliari e dello sconto in fattura/cessione del credito per tutto il 2022 sempre nella stessa data rientra il termine da rispettare per chi beneficia del bonus per apportare interventi edilizi su un edificio di proprietà con massimo quattro unità immobiliari. Nel caso in cui lo stato dei lavori avrà raggiunto almeno il 60% del totale entro quella data, sarà possibile prolungare ancora di 6 mesi, (fino al 31 dicembre 2022).

Per quanto riguarda i condominii è previsto un termine di scadenza, senza possibilità di prolungamenti, attualmente stabilita per il 31 dicembre 2022. Gli Istituti autonomi case popolari, ed enti analoghi, sono i beneficiari che avranno più tempo per usufruire del superbonus. La nuova scadenza per loro è fissata al 30 giugno 2023. Inoltre, se per tale data il SAL avrà raggiunto almeno il 60% dei lavori, tali enti potranno prolungare ulteriormente il termine fino al 31 dicembre 2023.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

1 Commenti Condividi

Commenti

    Chi volete che si possa comprare una villetta con un reddito inferiore ai 25 mila euro? Al massimo, se è anziano, potrà comprarsi, oltre al cibo, la dentiera, deficienti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *