Tafuri risponde a Montante: "Nessuna mala gestio" - Live Sicilia

Tafuri risponde a Montante: “Nessuna mala gestio”

Nuova presa di posizione dell'ex presidente Ast. Non accetta le accuse di Montante e risponde punto per punto
L'INCHIESTA
di
2 Commenti Condividi

PALERMO – “Nessuna malagestio, mi quereli pure”. L’avvocato Gaetano Tafuri, ex presidente dell’Ast, risponde alla minaccia di querela di Antonello Montante, ex leader degli industriali, intervenuto, su LiveSicilia, dopo la pubblicazione dei verbali dell’inchiesta sul colosso dei trasporti siciliano. LEGGI I VERBALI

La risposta di Montante

Antonello Montante ha replicato parlando di un “maldestro tentativo di coinvolgerlo” (LEGGI QUI l’intervento integrale di Montante). Ma Tafuri non ci sta e rilancia: “L’unico “tentativo maldestro” è quello di intimorirmi con la minaccia di una querela”. E ancora: “Di “mala gestio” – dice Tafuri a LiveSicilia – nei miei confronti non c’è alcun accenno tra le carte dei Giudici”.

“Che il Sig. Montante – conclude Tafuri – avesse interessi dentro (forniture) e nei confronti (scalata) di AST Spa è già nei libri di storia.. quindi, mi quereli pure…”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

2 Commenti Condividi

Commenti

    Ma montante ha ancora il coraggio di parlare?? È proprio Senza pudore!!!

    Mha, ma ancora a piede libero sono certi personaggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *