Un siciliano tra le vittime del sisma | Racalmuto piange Nicolò - Live Sicilia

Un siciliano tra le vittime del sisma | Racalmuto piange Nicolò

Nicolò Piazza e la moglie

Nicolò Piazza, ex segretario comunale, era con la moglie che ora si trova in ospedale.

Le storie del terremoto
di
0 Commenti Condividi

AGRIGENTO – Anche la provincia di Agrigento piange una delle vittime del terremoto che ha colpito il centro Italia il 24 agosto. Il sisma ha portato via la vita all’83enne originario di Racalmuto Nicolò Piazza, ex segretario comunale di alcuni paesi romani, in pensione dopo numerosi anni di lavoro tra Roma e Rieti. Da Racalmuto Nicolò, da giovane, ha scritto per il Giornale di Sicilia, per poi trasferirsi nella provincia romana non appena vinto un concorso per segretari comunali. Nella capitale conobbe sua moglie, anche lei coinvolta nel crollo della loro casa di Amatrice, adesso in gravi condizioni in ospedale.

Solo una triste coincidenza aveva portato marito e moglie ad Amatrice il 24 agosto: proprio quel giorno si celebravano i funerali della suocera di Nicolò Piazza, nella chiesa di Amatrice. la donna era originaria del paesino in provincia di Rieti. Dopo la messa l’ex segretario comunale e la moglie avevano deciso di rimanere in paese, per poi ripartire la mattina seguente. Nella notte, però, il tragico destino, con l’abitazione caduta sotto ai colpi di un sisma di magnitudo 6.0 che ha raso al suolo la piccola cittadina. Così l’ottantatreenne ha perso la vita sotto le macerie, mentre la moglie è stata salvata dai soccorritori.

Nel paese di Sciascia si è subito diffusa la notizia della morte dell’uomo, molto conosciuto a Racalmuto durante i suoi anni di lavoro nella cittadina e per la sua iscrizione al circolo dell’Unione. L’ex segretario comunale era ancora legatissimo alla sua terra natia, dove tornava appena possibile. Quel 24 agosto però, per lui è stato il giorno di addio alla vita e ora il dolore colpisce gli amici e i parenti rimasti a Racalmuto.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.