Troianiello ci ha preso gusto: | "Voglio essere protagonista" - Live Sicilia

Troianiello ci ha preso gusto: | “Voglio essere protagonista”

Il trequartista del Palermo, a Reggio Calabria, è stato schierato dal primo minuto: "Pur di giocare sono disposto anche a fare il portiere. Non voglio essere una comparsa ma un protagonista. A Sassuolo mi hanno etichettato come uomo spacca partite e per questo entravo in campo a partita in corso. Spero che in rosanero questa tendenza cambi".

Il trequartista rosanero in sala stampa
di
3 Commenti Condividi

PALERMO – Per la prima volta è stato schierato dal primo minuto, ha giocato tutta la partita e non ha tradito le attese. Forse, Gennaro Troianiello, avrebbe potuto anche segnare, ma lui stesso precisa di non aver quasi mai giocato da seconda punta: “Non avevo mai provato a giocare in attacco se non quando la mia squadra era in difficoltà – ha detto in sala stampa Troianiello -. A Sassuolo è già capitato altre volte, ma per scendere in campo da titolare mi adatto a tutto. Vincere è sempre bellissimo, ma è altrettanto bello essere partecipe dei successi della tua squadra. Il mister mi sta tenendo in considerazione perchè vede grande impegno in allenamento. Dybala e Belotti mi hanno impressionato tanto, ma anche Lores è un buon giocatore”.

La marcia del Palermo finora è stata trionfale, sei vittorie e due pareggi da quando c’è Iachini, domenica altra partita alla portata dei rosa: “La partita con il Latina sarà difficile – dice Troianiello – io spero di scendere nuovamente in campo ma so che sarà difficile perchè la concorrenza è tanta. Anche se io non mi abbatto mai. Credo che qualsiasi squadra che gioca contro di noi tende a chiudersi, per noi è sempre difficile affrontare delle difese così chiuse. L’Empoli e il Pescara mi hanno sorpreso, entrambe mi sono sembrate squadre competitive”.

Troianiello è uno schietto, sincero, un ragazzo genuino che però a gennaio potrebbe pensare anche a scelte differenti dal restare a Palermo: “Io sono aperto a tutto, stare in una piazza così importante con così tanti giornalisti e televisioni mi stimola. La gente ti riconosce per strada, essere sotto i riflettori gratifica chiunque. Valuterò con la società ed il mio agente la situazione, non voglio fare la comparsa ma essere protagonista. La serie B? E’ equilibrata, anche l’anno scorso il Sassuolo è uscito alla lunga perchè poi i valori sono emersi”. Troianiello, pur di giocare, farebbe anche il portiere, anche se Iachini lo ha provato da esterno: “In un centrocampo a cinque ci vogliono esterni che tornano e che facciano anche la fase difensiva – continua Troianiello – forse per questo il mister preferisce puntare su altri elementi al momento. L’anno scorso mi sono fatto la fama di spacca partite e per questo mi facevano entrare a partita in corso, spero che questa tendenza possa cambiare qua a Palermo”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Caro Gennaro Troianiello, ti consiglio di stare nei “ranghi” senza avere per la testa strane idee e non farti influenzare da voci esterne. Continua il tuo “lavoro” in santa pace, non concorrere a creare eo fare nascere altre e nuove insoddisfazioni in seno allo spogliatoio, in questi anni ne abbiamo avuti già a bizzeffe di queste situazioni create inopportunamente sia da voi giocatori che anche (cosa più grave) dal presidente.

    comunque è forte ed è una risorsa, in un campionato lungo e difficile.

    A me troianiello piace molto. E non mi spiego come mai non abbia trovato lo spazio che senza alcun dubbio meriterebbe più di altri.

    Misteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.