Un 91enne armato di rivoltella| Minaccia di uccidere moglie e figlia - Live Sicilia

Un 91enne armato di rivoltella| Minaccia di uccidere moglie e figlia

I carabinieri hanno arrestato l'anziano.

PALERMO
di
0 Commenti Condividi

PALERMO –  Detenzione illegale d’arma da fuoco, minaccia aggravata e sequestro di persona. Queste le accuse nei confronti di un novantunenne palermitano,  F.l., arrestato ieri dai carabinieri.

In base a quanto ricostruito dai militari, a causa di un violento litigio per futili motivi con i familiari ha minacciato la moglie di 87 anni ed i figli di 64, 60 e 57 anni con una rivoltella calibro 5,75 di cui era in possesso illegalmente. Dopo avere costretto due dei suoi figli ad uscire dalla stanza dove si trovava, l’uomo si è chiuso nella stessa con la figlia e la moglie, minacciando entrambe di ucciderle.

I carabinieri sono arrivati sul posto pochi minuti dopo l’allarme e hanno convinto l’anziano a desistere, bloccandolo subito dopo. nel corso della perquisizione, oltre alla rivoltella sono stati trovati ventisei proiettili, anche questi sequestrati. L’uomo è stato sottoposto ai domiciliari.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *