Il piazzale-dormitorio |Degrado alla stazione centrale - Live Sicilia

Il piazzale-dormitorio |Degrado alla stazione centrale

La denuncia del presidente della prima municipalità, Romano, segnala le condizioni indecorose dell'area di fronte la stazione. "E' un pessimo biglietto da visita" - afferna. Di Salvo: "Da lunedì interventi". GUARDA LE FOTO

il reportage
di
7 Commenti Condividi

La fontana che rappresenta il Ratto di Proserpina

CATANIA – La fontana, tra le più belle e famose della città, è rigorosamente non funzionante. Da tempo, stando al fetore che emana l’acqua stagnante sulla quale galleggiano rifiuti di ogni tipo. Il piazzale, nella parte privata curato e decoroso, nell’area pubblica è degradato, sporco, ricoperto di pattume e di guacigli di cartone, che lasciano presagire come la notte si trasformi in dormitorio sotto le stelle.

A corredo della desolazione della zona della Stazione centrale, il Passiatore, alle spalle del quale, nel tempo, si è formata una vera e propria discarica. Come denuncia il presidente della prima municipalità, Salvo Romano, che ha convocato una seduta di consiglio itinerante per verificare lo stato dei luoghi e che, nel frattempo,si rivolge

Il piazzale di fronte la stazione

all’assessore al Decoro urbano, Salvo Di Salvo, per sapere quali le intenzioni dell’amministrazione per rivalutare uno degli ingressi in città.

“Per non dare una cattiva immagine ai turisti – afferma Romano  La vecchia passeggiata con vista sui binari è desolante e inoltre, alle spalle della ringhiera che la separa dai binari, si è formata una vera e propria discarica, in particolare all’altezza di piazza dei Martiri. Per questo – conclude – mi rivolgo all’assessore Di Salvo e all’assessore D’Agata (con delega all’ambiente n.d.r.), per chiedere a entrambi, ognuno per le proprie competenze, di occuparsi di una zona centralissima e importante per il decoro della città”.

“Procederemo immediatamente con la pulizia – commenta Di Salvo a LivesiciliaCatania– e, per quanto riguarda la fontana del Ratto di Proserpina, lunedì verrà svuotata e, una volta sistemata la piccola perdita che c’è, riempita nuovamente di acqua”. Un primo intervento nell’area, in attesa che possano concretizzarsi alcuni progetti che

La piccola discarica alle spalle del Passiatore

l’amministrazione avrebbe in mente per valorizzare la zona, in particolare il Passiatore. “Ci sono tante idee – conclude Di Salvo – e stiamo valutando quale siano le migliori e più fattibili”.

Nella zona, comunque, il degrado è anche favorito dalla chiusura delle numerose attivitàdella Stazione di Catania, praticamente diventata quasi uno scalo di transito. Almeno secondo il Comitato pendolari che, proprio oggi, ha segnalato la presenza di una tenda da campeggio posizionata lungo i binari della stazione, alle spalle del Passiatore. “Da diversi anni – afferma Giosuè Malaponti, Presidente Comitato Pendolari Siciliani – venuta meno l’offerta dei servizi da offrire all’utenza alla stazione centrale di Catania, visto che da diversi anni ormai il bar, l’edicola, l’ufficio informazioni e accoglienza turistica ed altre attività commerciali hanno chiuso,

La tenda montata lungo i binari

qualcuno ha pensato bene di trasformare una parte della stazione in camping per le vacanze estive”.

 


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

7 Commenti Condividi

Commenti

    Ao si e svegliato veramente Romano

    Ogni angolo di quella zona è diventato un orinatoio a cielo aperto, un pessimo benvenuto per tutti i turisti che raggiungono la nostra stazione ferroviaria.

    La Caritas compie un’azione socialmente indiscutibile dando un pasto a barboni, clandestini e bisognosi, sarebbe però il caso che certe attività venissero svolte in zone magari più periferiche o organizzate.

    Ormai si sono perse le speranze.
    Città abbandonata a se stessa !

    CENSURATE TROPPO SIATE PIU’ LIBERI!!!!!

    Gli assessori d’agata e di salvo sono davvero degli incapaci, incompetenti e negligenti. Si attivino subito in maniera strutturale, senza aspettare le denunce dei cittadini !

    Finalmente!!! esiste un presidente della 1^ municipalità !! sono felice e vorrei ricordare al simpatico presidente Romano, lo stato di abbandono che affligge piazza Falcone e la relativa pista ciclabile !! Romano bentornato tra noi !!!

    complimenti al presidente della prima municipalità Salvo Romano. E’ sotto gli occhi di tutti che Catania è in uno stato di degrado e abbandono senza precedenti, i suoi interventi prima o poi dovranno fare svegliare questa amministrazione. Vada avanti così i cittadini sono con lei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.