Catania ricorda il giurista Delfino Siracusano - Live Sicilia

L’Università di Catania ricorda Delfino Siracusano

L'evento organizzato dal dipartimento di Giurisprudenza
AVVOCATURA
di
0 Commenti Condividi

CATANIA – L’Università di Catania ricorda Delfino Siracusano. Oggi pomeriggio nell’auditorium dell’ex Chiesa della Purità, s è svolto il seminario dal titolo “L’attualità di un modello: Tra polivalenza delle indagini e contraddittorio per la prova” organizzato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell’ateneo catanese. Nel corso del seminario è stato ricordato Delfino Siracusano, giurista insigne e illustre avvocato scomparso due anni fa. Hanno aperto i lavori il rettore Francesco Priolo dell’Università di Catania, Salvatore Zappalà (direttore del Dipartimento di Giurisprudenza), Aurelio Mirone (direttore della Scuola di Specializzazione delle professioni legali), Filippo Pennisi (presidente della Corte d’Appello di Catania), l’avvocato Rosario Pizzino (presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Catania), l’avvocato Francesco Antille (presidente della Camera Penale di Catania). Ha introdotto i lavori Giorgio Lattanzi (presidente emerito della Corte Costituzionale), interverranno i docenti Glauco Giostra (Università di Roma “La Sapienza”) e Giulio Illuminati (Università di Bologna).

Non ha nascosto la commozione il presidente della Camera Penale di Catania, Francesco Antille che ha evidenziato come Delfino Siracusano ha “vissuto insegnando ma coltivando al contempo l’avvocatura, partecipando a processi di rilievo nazionale. Questa dualità, accademia e avvocatura, rappresentano un valore aggiunto. Perché molto diede il professore all’avvocato e viceversa”


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

0 Commenti Condividi

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *