Villabate, si dimette l'intera giunta| Cerrito: "Non ci sono le condizioni" - Live Sicilia

Villabate, si dimette l’intera giunta| Cerrito: “Non ci sono le condizioni”

Cerrito, il vicesindaco Francesco Giglio e gli assessori Giuseppe Mannino, Rosanna Caruso e Giovanni Pitarresi annunciano il passo indietro.

si torna alle elezioni
di
3 Commenti Condividi

La nota delle dimissioni

VILLABATE – Colpo di scena a Villabate. Il sindaco Francesco Cerrito e l’intera giunta hanno infatti presentato le proprie dimissioni, messe nero su bianco in una nota inviata al Segretario generale, al presidente del consiglio comunale e perfino ai carabinieri. “Riteniamo – scrivono Cerrito, il vicesindaco Francesco Giglio e gli assessori Giuseppe Mannino, Rosanna Caruso e Giovanni Pitarresi – che non vi siano più le condizioni politiche necessarie per portare avanti il processo di cambiamento di questo paese”.

Un passo indietro che, a questo punto, porterà Villabate dritta alle elezioni nonostante le ultime siano state celebrate solo nel 2012. Per il momento gli interessati non rilasciano dichiarazioni ufficiali oltre quelle contenute nella nota, anche se ambienti vicini all’ex giunta escludono che la scelta possa essere collegata al servizio realizzato in questi giorni dalla trasmissione televisiva di Italia 1 “Le Iene” (e che dovrebbe andare in onda a breve) sul caso della nomina degli scrutatori delle Europee del 2013, su cui grava il sospetto di un pilotaggio. Un caso sollevato da Livesicilia e su cui indagano i carabinieri.

“Le dimissioni – dice Paolo Corrao di Ncd – sono il primo atto giusto di questa amministrazione, che in due anni ha deluso le aspettative dei cittadini. Basti pensare allo scandalo dell’appalto per l’illuminazione pubblica, bloccato dall’Autorità garante, e al caso della nomina degli scrutatori, finito al centro delle attenzioni dei mass media nazionali. Villabate adesso potrà voltare pagina, scegliendo un nuovo sindaco”. “Posso tranquillamente definire e riassumere le dimissioni del Sindaco Cerrito e della sua Giunta con una frase: cronaca di una morte politica annunciata – dice il consigliere Antonino Retaggio – dopo il ribaltone che nel febbraio di quest’anno aveva portato in maggioranza il Pd e la lista che faceva riferimento ad un altro candidato a Sindaco bocciato alle elezioni, le difficoltà di questa nuova formula, non scelta dagli elettori, erano emerse subito in modo evidente e la maggioranza in Consiglio si era addirittura indebolita. Le dimissioni del Sindaco e della sua Giunta mi sembrano un atto doveroso dinanzi ad un fallimento politico ed amministrativo, che non si può certo nascondere di fronte agli occhi dei villabatesi. L’Amministrazione Cerrito ha scelto, soprattutto dopo la svolta del ribaltone, una politica improntata alla sola ed esclusiva cura dell’immagine e della millantata legalità, tanto ostentata e mai del tutto praticata, perdendo però di vista i tanti ed irrisolti problemi che gravano sulla nostra cittadina”.


Le nostre top news in tempo reale su Telegram: mafia, politica, inchieste giudiziarie e rivelazioni esclusive. Segui il nostro canale
UNISCITI


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
SEGUICI

3 Commenti Condividi

Commenti

    Ho appena visto il servizio.
    Vecchi politici con la faccia di bronzo, giovani politici che hanno imparato ad essere più vecchi dei propri pessimi maestri, già morti dentro e di cui francamente non abbiamo bisogno.

    Mi dispiace tanto per franco cerrito,lo conosco personalmente,una persona per bene e seria ed onesta….

    Ho visto il servizio . E’ C’e’ effettivamente di che vergognarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *